Solidarité Ukraine, nous accompagnons vos dons.  En savoir plus

Seleziona una pagina

Segui il valore di Ripple in tempo reale.

Ripple è un’azienda che, attraverso la tecnologia blockchain, ha sviluppato un sistema di trading di asset sotto forma di IOU (I Owe You) e value (il token XRP)

Capire il valore di Ripple.

Che cosa è Ripple?

Ripple è partito dalla premessa: oggi trasferire denaro da una banca all’altra richiede tempo e denaro e coinvolge molti intermediari. Per inviare denaro a qualcuno all’estero, questo verrà elaborato da più banche e la persona non lo riceverà per diversi giorni, e spesso per settimane. Ripple vuole fornire una soluzione a questo problema e consentire transazioni finanziarie globali sicure, istantanee e quasi gratuite, indipendentemente dall’importo.

Se due banche utilizzano entrambe il protocollo Ripple, una transazione internazionale richiederà solo pochi secondi. Logicamente sarà lo stesso con le transazioni nazionali.

Pagamenti internazionali più veloci ed economici quindi, tutti basati su un database pubblico condiviso, che utilizza un meccanismo di consenso che consente pagamenti, scambi e rimesse decentralizzati.

In questo momento, una delle soluzioni offerte da Ripple per consentire pagamenti bancari internazionali molto veloci si chiama Xrapid. Un protocollo che mette il token XRP al centro del tabellone, con l’asset che funge da bridge. Per capire nel dettaglio come funziona Ripple e come viene utilizzato il token XRP, leggi il nostro articolo dedicato a Ripple.

Cronologia valori di Ripple

La società Ripple esiste da anni, così come il suo token XRP. A partire dal 2012, il XRP viene quotato sui marketplace di criptovalute. Inizialmente aveva un valore di $ 0,1.

Fino al 2014, il suo valore rimane basso e si è persino aggirato intorno a $ 0,005 per diversi mesi, prima di salire per la prima volta a $ 0,30.

Fino alla primavera 2017, il XRP non cambia molto. Non è fino ad aprile e maggio 2017 che davvero decolla per raggiungere $ 0,40, prima di stabilizzarsi nuovamente intorno a $ 0,20.

A dicembre 2017, il XRP si approfitta della bolla delle criptovalute e sperimenta uno dei picchi più impressionanti e veloci dell’ecosistema. Il suo valore passa da $ 0,20 il 8 dicembre al suo massimo storico di $ 3,65 dollari il 5 gennaio 2018. In un anno il valore di Ripple si moltiplica per 360!

L’anno 2018 è stato segnato dal crollo del mercato, durante il quale il XRP perde valore per tornare a una valutazione di $ 0,25.

Nonostante un aumento temporaneo di $ 0,50 a giugno 2019, il valore del XRP rimane stabile nel 2020. È nel 2021 che si approfitta nuovamnete della tendenza rialzista del mercato per salire di nuovo al di sopra del livello simbolico di $ 1.

Come evolverà il valore di Ripple?

Il XRP è una criptovaluta molto volatile, soggetta a forti fluttuazioni di mercato. Un’analisi passata del suo valore mostra che questo può attraversare lunghi periodi di stabilizzazione durante i quali si muove poco, sia al rialzo che al ribasso. Al contrario, sperimenta anche periodi di improvvisa volatilità durante i quali il valore può guadagnare oltre il 1000% in pochi giorni. Può anche perdere il 90% del suo valore in pochi mesi, come nel 2018.

È quindi difficile prevedere come si svilupperà il valore di Ripple, o se si stabilizzerà in una zona di prezzo. L’asset sembra essere ancora su un ciclo rialzista nel 2021, essendo tornato al livello simbolico di $ 1. Presumibilmente, più la rete Ripple viene utilizzata dalle banche, maggiore sarà la domanda del XRP, il che dovrebbe far salire il suo valore.

Ma bisogna considerare che Ripple funziona in modo diverso da altre criptovalute come Bitcoin. Pertanto, il token XRP non può essere ottenuto tramite mining. La società Ripple ha emesso 100 miliardi di XRP all’inizio del progetto. Attualmente sono in circolazione poco più di 46 miliardi. La società Ripple lo vende regolarmente sul mercato, a un massimo di 1 miliardo di XRP al mese. Questa operazione non funziona proprio a favore dell’apprezzamento del prezzo unitario del token XRP.

Tuttavia, è probabile che il valore del XRP torni ai suoi massimi storici nel 2021 se la tendenza al rialzo nel mercato delle criptovalute continua.

Storia di Ripple

La rete Ripple, come la conosciamo oggi, è stata fondata nel 2012, ma il primo lavoro sul progetto risale al 2004. All’epoca la società si chiamava OpenCoin, ed è diventata Ripple nel 2015. La società ha sviluppato il Ripple Transaction Protocol (RTXP), basato sui concetti di Ryan Fugger, che consente alle banche di condurre transazioni internazionali molto rapidamente.

Nel 2013 la società crea la propria forma di valuta digitale: XRP. È lui l’asset che viene scambiato sui mercati. Chiamarlo Ripple rimane quindi una scorciatoia. Tra il 2013 e il 2015, la società, sotto il nome di Ripple Labs, sviluppa dei progetti relativi al suo protocollo e stringe numerose partnership, in particolare con banche come Bank of America e Fidor Bank.

Nel 2016, quando Brad Garlinghouse diventa CEO di Ripple, la società continua a crescere e ottiene la licenza di valuta virtuale dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York.

Nel 2017 proseguono le partnership con numerosi istituti bancari e di pagamento con l’obiettivo di fornire ai clienti Ripple un servizio di pagamento istantaneo globale.

Una rete veloce

Le transazioni sono più veloci – quasi 1.500 al secondo – ma richiedono una fiducia molto maggiore tra i vari attori del sistema, il che di fatto mette in discussione la caratteristica del decentramento

La rete controllata dalla società Ripple

Esiste un elenco di validatori chiamato UNL (Unique Node Lists) che per impostazione predefinita consiglia a quali nodi i validatori dovrebbero connettersi. Di questo elenco, circa la metà dei nodi è di proprietà della società Ripple

Tutto su Ripple.

Cosa é Ripple?

Ripple è un’azienda che ha sviluppato un sistema per lo scambio di asset sotto forma di IOU (I Owe You) e value (il token XRP). Questo sistema permette…

Cosa è il finance decentralizzato?

La proposta di valore dietro lo staking di XTZ è ovviamente
forte e di gran interesse per
importanti player del mercato

Cosa è un portafoglio di criptovalute?

Un portafoglio è un software che ti consentirà di inviare, ricevere, controllare e proteggere le tue criptovalute

Parlano di noi.

La tua soddisfazione è la nostra priorità:
condividi la tua opinione!