This website is available in your language $languageName   EN Close

Solidarité Ukraine, nous accompagnons vos dons.  En savoir plus

TERMINI E CONDIZIONI COINHOUSE

(Versione aggiornata al 30/06/2022)

COINHOUSE è una società per azioni semplificata di diritto francese, dal capitale di 10.000 €, con sede legale al civico 14 avenue de l’opéra 75001 Parigi, Francia, nota al Registro del Commercio e delle Società (RCS) di Parigi con il numero 815 254 545 (di seguito “COINHOUSE”),  registrata presso l’Autorità dei Mercati Finanziari francese (AMF) come Fornitore di Servizi per Asset Digitali, denominati anche Criptoattivi, con il numero: E2020-001. Coinhouse permette a una clientela formata da Consumatori e da persone giuridiche (i “Clienti“) di accedere ai suoi Servizi (così come questo termine è definito qui di seguito) relativi ai Criptoattivi. Coinhouse permette ai suoi clienti di utilizzare i Servizi attraverso il suo Sito Internet, la sua Applicazione mobile e/o tramite il Responsabile della Clientela.

  1. Avvertimento sui fattori di rischio 

L’accesso al Conto Coinhouse di un Cliente è protetto in modo predefinito da un indirizzo di posta elettronica (email) e da una password scelta dal Cliente. Si ricorda che il Cliente deve scegliere una password complessa diversa dalle password utilizzate per i suoi indirizzi di posta elettronica e altri servizi di cui protegge l’accesso. L’accesso da parte di un terzo al Conto Coinhouse di un Cliente può comportare il furto dei Criptoattivi conservati nel suo Conto. Coinhouse non potrà essere ritenuta responsabile dei furti che si verificano in queste condizioni. Raccomandiamo a ogni Cliente di rafforzare la sicurezza del suo Conto Coinhouse ricorrendo alla doppia autenticazione (2FA, così come questo termine è definito qui di seguito), seguendo le raccomandazioni spiegate nel percorso di creazione di un conto e negli articoli disponibili nella sezione Ha bisogno di aiuto? (https://support.coinhouse.com/hc/en-gb) del Sito Internet, dell’Applicazione mobile o contattando il nostro Servizio Clienti. In nessun caso Coinhouse può essere ritenuta responsabile di tutte le conseguenze di qualsivoglia natura, aventi per causa la perdita, il furto, il sequestro/hack, l’usurpazione, la frode, l’indisponibilità dell’accesso all’indirizzo di posta elettronica del Cliente collegato al suo Conto Coinhouse, ai suoi mezzi informatici, al suo telefono o alle sue applicazioni 2FA, alla protezione della sua password, ai suoi documenti d’identità e ai suoi giustificativi di domicilio o di origine dei fondi, che sono tutti sotto la sua responsabilità. 

I Criptoattivi e le tecnologie su cui si basano sono innovative e relativamente recenti. A prescindere dai loro usi (valore di investimento, valore di scambio, rappresentazione di un diritto, ecc.), i Criptoattivi e il loro utilizzo sono portatori di più rischi, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo: il rischio di mercato, di liquidità, di volatilità, di perdita totale dei fondi in caso di errore di manipolazione o perdita della chiave privata. Questi rischi sono elencati e spiegati sul nostro Sito Internet nella sezione “Conformità / Compliance” (https://www.coinhouse.com/it/conformita/). 

L’investimento in Criptoattivi non si confà quindi a tutti i Clienti. Spetta ai Clienti informarsi autonomamente sui vari Criptoattivi, sulle tecnologie sottostanti e capire cos’è un Portafoglio (così come è definito qui di seguito), sapere come manipolare e, in particolare, come realizzare dei depositi e dei ritiri di Criptoattivi. COINHOUSE mette gratuitamente a disposizione il suo Sito Internet e aggiorna contenuti pedagogici, note di ricerca, libri bianchi redatti dai suoi team per accompagnare i suoi Clienti. Le sezioni Ha bisogno d’aiuto? e Approfondire del Sito Internet raggruppano le risposte a molte domande. 

COINHOUSE non può in nessun caso essere ritenuta responsabile dei danni provocati da un errore di indirizzo di Portafoglio imputabile al Cliente. 

Sul suo Sito Internet, la sua Applicazione mobile e i suoi diversi supporti, COINHOUSE può indicare le performance passate della valorizzazione di un determinato Criptoattivo (nello specifico il suo Prezzo, così come questo termine è definito qui di seguito). COINHOUSE ricorda ai suoi Clienti che le performance passate non pregiudicano le prestazioni future, che i Prezzi dei Criptoattivi sono particolarmente volatili (a titolo indicativo, possono variare di + o – il 20% in un giorno) e che, come regola generale, non esiste una performance elevata senza un rischio elevato. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Definizioni

Acquisto di Criptoattivi, Acquisto, ordine d’Acquisto: acquisizione da parte di un Cliente di una quantità di Criptoattivo venduta da COINHOUSE dietro pagamento in euro, tramite mezzo di pagamento accettato sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile. 

Airdrop: designa la distribuzione gratuita a determinate condizioni di Criptoattivi.

Applicazione e/o Applicazione mobile Coinhouse designa l’applicazione software Coinhouse edita e fornita da Coinhouse, che dà accesso ai servizi, così come sono definiti qui di seguito, e che è disponibile gratuitamente nell'”App Store” di Apple e nel “Google Play Store” di Google, per essere scaricata dal Cliente sul suo dispositivo Apple iOS e Android. Il Cliente avrà bisogno del suo smartphone dotato di un accesso a Internet e di un sistema operativo recente. Il Cliente è tenuto a installare l’ultima versione software dell’Applicazione sul suo smartphone. 

Avviso di Operazione: documento inviato da un Responsabile della Clientela per firma elettronica da parte del Cliente in relazione alla realizzazione di alcuni Servizi. L’invio di questo documento vale come prova dell’esecuzione del Servizio considerato.

Responsabile della Clientela: Operatore che accompagna i Clienti nella realizzazione dei Servizi e fornisce consulenza sul mercato dei Criptoattivi. I Responsabili della Clientela, appositamente formati e identificati come tali, possono intervenire a distanza (email, telefono o sistema video tramite Internet) dopo aver identificato il Cliente oppure in presenza del Cliente.

Compensazione di un Importo d’Acquisto: COINHOUSE calcola la quantità di Criptoattivo da ricevere dal Cliente al momento dell’Acquisto dividendo l’Importo d’Acquisto in euro per il Prezzo del Criptoattivo fissato da COINHOUSE al momento della convalida dell’Acquisto da parte del Cliente. 

Compensazione di una Vendita: COINHOUSE calcola l’importo versato al Cliente in occasione di una Vendita moltiplicando la quantità data di Criptoattivo del Cliente, disponibile nell’ambito della Vendita per un Corso del Criptoattivo fissato dal COINHOUSE, al momento della convalida della Vendita, da cui sono dedotte le Spese sulla Transazione legate alla Vendita. 

Condizioni Particolari: sono considerate come Condizioni Particolari le menzioni e le clausole diverse che precisano tutte le caratteristiche contrattuali specifiche alle CGU di COINHOUSE. Le Condizioni Particolari si aggiungono o modificano le CGU allo scopo di adattarle al caso particolare di un Cliente e/o di un Servizio. Le Condizioni Particolari proposte da COINHOUSE possono essere precisate nel documento o nel contratto specifico firmato dal Cliente o su qualsiasi supporto durevole proposto da COINHOUSE (compreso il sistema di firma elettronica) e convalidate dal Cliente che le accetta. 

Conservazione dell’accesso ai Criptoattivi o “Conservazione” o servizio di “Archiviazione” di Criptoattivi: servizio fornito da COINHOUSE ai suoi clienti, volto a conservare e proteggere l’accesso ai loro Criptoattivi. I Criptoattivi conservati da COINHOUSE per conto del Cliente sono accessibili unicamente al Cliente seguendo delle procedure definite da COINHOUSE e accettate dal Cliente, che accetta le presenti CGU. 

Criptoattivo o Criptovaluta o Asset Digitale: è una rappresentazione digitale di valori o diritti che possono essere trasferiti e immagazzinati elettronicamente, utilizzando la blockchain o una tecnologia simile. Gli asset digitali sono definiti giuridicamente come: 

  • I token di cui all’articolo L. 552-2 del Codice Monetario e Finanziario francese, ad esclusione di quelli che rispondono alle caratteristiche di strumenti finanziari di cui all’articolo L. 211-1 e dei buoni di cassa di cui all’articolo L. 223-1;
  • Qualsiasi rappresentazione digitale di un valore che non è emessa o garantita da una banca centrale o da un’autorità pubblica, che non è necessariamente collegata a una moneta con corso legale e che non ha lo statuto giuridico di una moneta, ma che è accettata da persone fisiche e giuridiche come mezzo di scambio e che può essere trasferita, conservata o scambiata elettronicamente.

Si precisa che questa definizione giuridica può evolvere nel tempo. Gli asset digitali non obbediscono a una definizione giuridica unica. La qualifica giuridica che è loro applicabile e il regime regolamentare afferente, devono essere valutati caso per caso e, in concreto, tenuto conto delle caratteristiche specifiche di ogni progetto (rapporto ESMA, Advice on Initial Coin Offerings and Crypto-assets, 9 January 2019; e rapporto EBA, Report with Advice for the European Commission on crypto-assets, 9 January 2018)

Per le esigenze delle presenti, COINHOUSE collega i Non Fongible Tokens (NFTs) alla definizione di Criptoattivi. 

COINHOUSE propone diversi tipi di Criptoattivi, come Bitcoin, Ethereum e gli stablecoin. L’elenco è disponibile sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile e su richiesta al Servizio Clienti. 

CGU: corrispondono alle presenti condizioni generali di utilizzo di COINHOUSE che regolano i Servizi applicabili a tutti i Clienti di COINHOUSE, all’occorrenza completate o modificate dalle Condizioni Particolari. Le CGU sono disponibili e scaricabili sul Sito Internet e consultabili sull’Applicazione mobile; sono inoltre inviate al Cliente tramite posta elettronica. Il Cliente deve, nello specifico, convalidarle al momento della creazione del suo Conto e della realizzazione di ogni Servizio. 

Cliente: il Cliente può essere un Consumatore nel senso del Codice del consumo francese, un cliente al dettaglio, una persona giuridica. Il Cliente persona fisica deve essere maggiorenne ai sensi dell’articolo 414 del Codice Civile francese e non deve presentare incapacità di cui all’elenco dell’articolo 1146 del Codice Civile francese. 

Conto Cliente o Conto: identifica un conto nominativo unico e personale che permette di accedere ai servizi di COINHOUSE sul suo Sito Internet o sulla sua Applicazione mobile. L’ID di un Conto Cliente è un indirizzo di posta elettronica. Un Conto Cliente è protetto da una password che deve rispettare il formato imposto. COINHOUSE procede a delle Verifiche di Connessione e raccomanda molto fortemente ai suoi clienti l’utilizzo di una doppia autenticazione (“2FA“) per accedere al Conto Cliente sul Sito Internet e realizzare delle Transazioni e dei Ritiri, modificare e fornire informazioni sul Conto. Per impostazione predefinita, il Cliente dispone di un Conto Cliente detto “Classico“. 

Conto Cliente convalidato: un Conto Cliente è convalidato quando il Cliente riceve un messaggio elettronico da COINHOUSE che lo informa della sua convalida o viene informato da un Responsabile della Clientela. COINHOUSE decide solamente attraverso il suo Servizio Conformità e Gestione dei Rischi in merito alla convalida di un Conto Cliente sulla base dei dati di identificazione del Cliente, della sua politica AML/CFT e delle informazioni fornite da quest’ultimo. Solamente un Cliente che dispone di un Conto Cliente convalidato può accedere ai Servizi. 

Conto Cripto: identifica un conto di tenuta di posizione nel quale è inserita la quantità di un determinato Criptoattivo detenuto da un Cliente e messo in Conservazione presso COINHOUSE, nonché il suo controvalore in moneta con corso legale, basato su un Prezzo fornito a titolo indicativo. Ogni Cliente dispone di più Conti Cripto associati al Conto Cliente convalidato, il cui numero è pari al numero di Criptoattivi diversi disponibili per realizzare le Transazioni sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile. 

Conto a pagamento: designa un’offerta commerciale proposta da COINHOUSE ai suoi Clienti. Si tratta nello specifico dei Conti Premium, Business Premium, Platimun, ecc. Questa offerta è valida per la durata indicata al momento della sua sottoscrizione e dietro il pagamento da parte del Cliente interessato di un diritto di ingresso non rimborsabile stabilito da COINHOUSE e indicato al Cliente prima della sottoscrizione di questa offerta commerciale. L’offerta permette ai beneficiari di accedere a dei servizi supplementari descritti sul Sito Internet e sull’Applicazione mobile per la durata in cui la sottoscrizione è effettiva e il Conto Cliente è convalidato. L’adesione allo Status Premium è convalidata dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi di COINHOUSE, che si riserva il diritto di rifiutare e di sospendere un’adesione, senza essere tenuta a rimborsare il Cliente dell’importo del diritto di ingresso, non rimborsabile, in caso di violazione da parte del Cliente delle presenti CGU o di comportamento inappropriato nei confronti di COINHOUSE (ad esempio, a titolo esemplificativo ma non esaustivo in caso di comportamento ingiurioso, intimidatorio, ecc.). L’offerta e le sue condizioni di eleggibilità sono indicate sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile e sono disponibili su richiesta formulata al Servizio Clienti. 

Consumatore: identifica, ai sensi delle disposizioni del Codice del Consumo francese, qualsiasi persona fisica che agisce per dei fini che non rientrano nell’ambito della sua attività commerciale, industriale, artigianale, professionale o agricola.

Conversione o operazione di Conversione: servizio proposto da COINHOUSE che consiste nel cambiare una quantità di un tipo di Criptoattivo in una quantità di un altro Criptoattivo. 

Guasto Tecnico: designa uno dei casi seguenti che derivano da un fatto non imputabile a COINHOUSE: indisponibilità dell’accesso alla rete telefonica o a Internet da parte di COINHOUSE o del Cliente, indisponibilità di accedere ai dati di COINHOUSE ospitati da terzi per motivi imputabili ai suddetti terzi, indisponibilità dell’accesso ai Portafogli di COINHOUSE, problema tecnico inerente al funzionamento di una Blockchain o di uno “smart contract”, indisponibilità dell’accesso o della manipolazione di conti bancari di COINHOUSE utilizzati per la ricezione di Acquisti o per il pagamento delle Vendite, indisponibilità o guasto dei partner di COINHOUSE fornitori di servizi di pagamento (PSP) o tecnici legati ai pagamenti delle Transazioni, indisponibilità dell’accesso a delle piattaforme di partner o marketplace per l’acquisto o la vendita di Criptoattivi operata da COINHOUSE per suo conto, indisponibilità o perdita da parte del Cliente dell’accesso al suo Portafoglio, fatti risultanti dall’azione di hacker (pirati informatici), di un abuso informatico o di un virus informatico o di qualsiasi altro malware sui sistemi informatici del Clienti, su quelli dei partner tecnici o dei marketplace utilizzati da COINHOUSE per le Transazioni e la Conservazione.

2FA (doppia autenticazione o verifica in due fasi): si tratta di un metodo secondo il quale un Cliente può accedere al suo Conto Cliente, modificare delle informazioni sul suo Conto, fornire un indirizzo di Portafoglio, realizzare una Transazione o un Ritiro solamente dopo aver presentato due modi di identificazione distinti a un meccanismo di autenticazione. Questo elemento di sicurezza è fortemente raccomandato per tutti i Clienti di COINHOUSE. 

Deposito di un Criptoattivo: servizio proposto da COINHOUSE per alcuni Criptoattivi che mira solamente a permettere a un Cliente di inviare lui stesso dal suo Portafoglio, a un indirizzo di Portafoglio fornito da COINHOUSE, una quantità di Criptoattivo che detiene per essere messa in Conservazione presso COINHOUSE nel Conto Cripto del Cliente.

EUR-L: è un Criptoattivo la cui parità in euro è comunicata quotidianamente a Coinhouse da una società indipendente, la società LUGH, società per azioni semplificata di diritto francese, con domicilio al civico 148 rue de l’Université 75007 Parigi e nota al Registro del Commercio e delle Società (RCS) di Parigi con il numero 884.976.440. Il valore espresso in euro dell’EUR-L è determinato dalla società LUGH e non è quindi garantito. I rischi di perdita sono considerevoli. L’EUR-L che è emesso dalla società LUGH sotto la sua responsabilità esclusiva è disponibile per tutti i Clienti di COINHOUSE. L’EUR-L può essere utilizzato da un Cliente per realizzare delle Transazioni e potrà essere ritirato o depositato dal/nel Portafoglio esterno di un Cliente. Se COINHOUSE lo permette, il Cliente di COINHOUSE può vendere o acquistare una quantità di EUR-L contro euro presso COINHOUSE con interposizione del suo conto e in nessun caso presso la società LUGH. Si precisa espressamente che gli EUR-L non concedono ai Clienti che li detengono credito diretto nei confronti della società LUGH, che li ha emessi, per ottenerne il rimborso in euro. L’EUR-L non può essere qualificato come mezzo di pagamento. Per maggiori d’informazioni: https://www.lugh.io/

Fork o biforcazione di una blockchain: designa l’evento secondo il quale un aggiornamento del protocollo di una blockchain è accettato e implementato solamente da una parte della community delle parti coinvolte nella gestione, nella convalida e nella propagazione di questo protocollo. Questo evento porta di fatto alla creazione di una nuova blockchain, che condivide uno storico comune con la blockchain originale fino al momento dell’evento di biforcazione, ma che non ha più nulla di compatibile dopo questo evento.

Spese sulla Transazione o Commissione: importo in euro, o all’occorrenza in Criptoattivo, percepito da COINHOUSE come remunerazione della realizzazione di una Transazione. La Commissione varia in base alla natura della Transazione, al tipo di Conto Cliente (classico, a pagamento), all’importo della Transazione e al tipo di Criptoattivo. Viene presentata e convalidata esplicitamente dal Cliente prima di ogni Transazione. La metodologia di calcolo è precisata all’articolo 9 e nella Griglia Tariffaria del Sito Internet. 

Spese di Intervento: spese prelevate da COINHOUSE al Cliente per la gestione di un insoluto, incidente di pagamento, incidente sul Conto Cliente, la gestione di una Transazione che non è andata a buon fine a causa di un errore o omissione del Cliente o in assenza di giustificativi conformi forniti al Servizio Conformità e Gestione dei Rischi, in caso di uso improprio di un Cliente, o per qualsiasi altra causa menzionata nelle CGU. L’Importo delle Spese di Intervento, che non sono determinabili in anticipo, si esprime in euro, calcolato come una percentuale dell’importo della Transazione o come importo equivalente in Criptoattivo, o, all’occorrenza, con un importo fisso, con un minimo e un massimo, come indicati nella Griglia Tariffaria del Sito Internet e/o nelle presenti CGU.

Spese di Conservazione: spese prelevate da COINHOUSE per la conservazione di una quantità di un Criptoattivo nel Conto Cripto di un Cliente. 

Spese di Conversione: spese prelevate da COINHOUSE per la conversione di una quantità di un Criptoattivo detenuta da un Cliente in una quantità di un altro Criptoattivo proposto da COINHOUSE. 

Spese di Ritiro: spese prelevate da COINHOUSE per il Ritiro di una quantità di Criptoattivo su un Portafoglio esterno in virtù dei costi associati alla convalida, da parte di sistemi informatici, della blockchain dell’operazione di trasferimento della quantità di Criptoattivo al Portafoglio del Cliente. Queste spese non sono determinabili in anticipo e le loro modalità di calcolo sono indicate nella Griglia Tariffaria del Sito. 

Forza Maggiore: ai sensi dell’articolo 1218 del Codice Civile francese, evento che sfugge al controllo del suo debitore, che non poteva essere ragionevolmente previsto al momento dell’entrata in vigore delle CGU e i cui effetti non possono essere evitati tramite misure appropriate e che impediscono l’esecuzione del suo obbligo. Se l’impedimento è temporaneo, l’esecuzione dell’obbligo è sospesa a meno che il ritardo da questo derivante non giustifichi la risoluzione dell’accordo. Se l’impedimento è definitivo, l’accordo è risolto di diritto e le parti sono svincolate dai loro obblighi.

Gestione Pilotata: La Gestione Pilotata è un servizio che si rivolge agli investitori che desiderano delegare la gestione del loro portafoglio di asset digitali. Un/a Incaricato/a d’affari Coinhouse dedicato/a accompagna il cliente nella sua operazione di investimento. La Gestione pilotata è proposta in più livelli di rischio a seconda del profilo dell’investitore. L’investitore può richiedere, tramite comunicazione scritta, lo spostamento dei suoi fondi da un’opzione a un’altra. 

Griglia tariffaria: griglia tariffaria riepilogativa per ogni Servizio o Transazione dell’importo e/o delle modalità di calcolo delle spese che saranno prelevate da COINHOUSE, accessibile sul Sito Internet dal link seguente Griglia Tariffaria | Coinhouse

IBAN: International Banking Account Number identifica l’identificativo del conto bancario internazionale. È associato a un codice BIC. 

KYC (Know Your Customer o Conoscenza cliente): termine utilizzato nell’ambito dell’applicazione di una procedura di lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo e che indica le formalità da adempiere per permettere l’identificazione di un Cliente (Know Your Customer). 

AML/CFT: indica l’antiriciclaggio e il contrasto del finanziamento del terrorismo ai sensi del codice monetario e finanziario, che dà luogo all’attivazione di un dispositivo di valutazione delle operazioni clienti conformi alla normativa in vigore in Francia e in Europa. 

Limiti di Acquisto, di Vendita, di Deposito e di Ritiro: identifica, per un dato Cliente, le somme pari agli importi massimi di Acquisto, Vendita, Deposito e Ritiro cumulativi realizzabili da questo Cliente su un dato periodo. 

Libretto Cripto: Il Libretto Cripto è un servizio proposto agli investitori privati e alle aziende che permette loro di ottimizzare il loro collocamento di stablecoin (USDT, USDC o stablecoin euro) su un dato periodo. Proponendo un rendimento su questi stablecoin, Coinhouse offre la possibilità di ridurre i rischi legati alle fluttuazioni brusche dei prezzi con un tasso di interesse.

Mandato di Gestione: un contratto scritto su carta o altro supporto durevole, tramite il quale un Cliente (il mandante) delega COINHOUSE (il mandatario) per gestire un portafoglio di Criptoattivi, in funzione dei suoi obiettivi di investimento, compresa la sua tolleranza al rischio, le sue conoscenze e le sue esperienze e la sua situazione finanziaria, inclusa la sua capacità di subire delle perdite. 

Importo Lordo d’Acquisto, Importo d’Acquisto, Importo Netto di Vendita: termini definiti all’articolo 10. 

Parte: identifica il Cliente e COINHOUSE, insieme o separatamente a seconda del contesto.

Personale o Operatore: qualsiasi dipendente, contrattista, fornitore di servizi, stagista, mandatario o persona designata come tale, impiegata da COINHOUSE, le sue filiali o la sua società madre. 

Portafoglio o Wallet: un’applicazione informatica che permette il controllo, la ricezione e l’invio di Criptoattivi, la cui protezione è garantita dall’utilizzo di un processo crittografico basato su meccanismi di chiave privata e chiave pubblica. Un Portafoglio contiene uno o più indirizzi utilizzati per lo scambio di Criptoattivi, nonché più chiavi private che proteggono gli asset. La divulgazione, il furto o la perdita delle chiavi private può comportare la perdita totale dei Criptoattivi. 

Portafoglio esterno: un Portafoglio di cui il Cliente dispone del controllo e per il quale COINHOUSE non ha alcun controllo possibile. Il Portafoglio esterno è totalmente estraneo ai sistemi informatici di COINHOUSE.

Prezzo di un Criptoattivo o Prezzo: controvalore in euro o in un altro Criptoattivo determinato, di una unità del Criptoattivo in questione, proposto al cliente, come stabilito da COINHOUSE su richiesta del cliente. 

Il Prezzo di un Criptoattivo è calcolato e stabilito da COINHOUSE per aggregazione dei diversi controvalori del Criptoattivo considerato su marketplace rinomati o da fornitori di liquidità selezionati da COINHOUSE, adeguato con un margine tecnico che varia in funzione dei fattori seguenti: natura del Criptoattivo, prezzo e liquidità dell’asset sui marketplace e presso i fornitori di liquidità partner di COINHOUSE, quantità richiesta dal cliente, natura della relazione d’affari tra il cliente e COINHOUSE o qualsiasi altro criterio pertinente determinato al momento della determinazione del Prezzo.

Il Prezzo di un Criptoattivo è indicato in punti diversi sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, è aggiornato regolarmente (in genere a distanza di pochi minuti). Quando non è indicato in una procedura legata a un Acquisto, una Vendita o un’operazione di Conversione, il Prezzo di un Criptoattivo è dato a titolo indicativo e può rappresentare un valore medio tra un’operazione d’Acquisto e di Vendita di questo Criptoattivo, e quindi differire dal Prezzo che sarà considerato al momento della Transazione. Solamente il Prezzo considerato al momento della Transazione conta ai fini della contabilizzazione e per l’applicazione delle presenti CGU. 

Salvo menzione contraria o Condizioni Particolari, COINHOUSE non può quindi garantire in anticipo il Prezzo del Criptoattivo a titolo del quale si effettua una Transazione, poiché il Prezzo fluttua per natura.

Questionario di Conoscenza Cliente: questionario redatto con un obiettivo di AML/CFT, lotta alla frode, valutazione delle attese di un Cliente, conoscenza in materia di investimenti (in particolare dei criptoattivi) e della sua tolleranza ai rischi, inviato al Cliente tramite un’interfaccia del Sito Internet, dall’Applicazione mobile o direttamente dal Personale di COINHOUSE. COINHOUSE si riserva il diritto di rifiutare un Servizio a un Cliente, senza risarcimento, in caso di assenza di risposta, risposta parziale o non soddisfacente a un Questionario di Conoscenza Cliente entro un termine di 72 ore dalla sua comunicazione al medesimo. 

Restituzione: così come il termine è definito all’articolo 13.5.  

Ritiro: indica l’atto di invio da parte di COINHOUSE, su richiesta del Cliente, di una quantità di Criptoattivo all’indirizzo del Portafoglio fornito da un Cliente, essendo inteso che il Cliente è l’unico responsabile della comunicazione di questo indirizzo e che COINHOUSE non sarà ritenuta responsabile della comunicazione da parte del Cliente di un indirizzo errato o non appartenentegli. Il Ritiro non è accessibile per tutti i Criptoattivi proposti da Coinhouse. I Criptoattivi non ritirabili sono indicati sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile al momento della procedura di Acquisto. 

SEED: dati di backup di un Portafoglio di Criptoattivi. Questi si presentano come un elenco di parole e permetto un accesso completo al Portafoglio cui sono legati. Questa sicurezza permette di ripristinare il Portafoglio in caso di perdita, furto o distruzione del supporto del Portafoglio (telefono, tablet, PC o altro). Questo elenco di parole è strettamente riservato. L’archiviazione sotto qualsiasi forma delle informazioni del SEED ricade sotto la responsabilità esclusiva del Cliente. COINHOUSE non può in nessun caso essere ritenuta responsabile di errori nell’archiviazione del SEED del Portafoglio di un Cliente o della sua perdita. 

Servizi: indica l’insieme di servizi offerti da COINHOUSE ai suoi Clienti dal Sito Internet, dall’Applicazione mobile o tramite un Operatore o un Responsabile della Clientela. I Servizi sono in particolare formati dalle Transazioni, dalla Conservazione, dal Ritiro e dal Deposito di un Criptoattivo, dalla Gestione Pilotata e dal Libretto Cripto. Questi servizi includono anche i) delle prestazioni tecniche come il recupero di un SEED, il trasferimento di Wallet, la conservazione di alcuni Criptoattivi per conto del Cliente in un dispositivo non connesso tipo hardware Wallet, ii) le prestazioni di consulenza in investimento sui Criptoattivi, iii) l’accesso al monitoraggio del Wallet e dei servizi di investimento come la Gestione Pilotata o il Libretto Cripto sul Sito Internet e/o l’Applicazione mobile o vi) dei servizi di investimento in uno o più Criptoattivi tramite il Mandato di Gestione, di offerta di staking o di accesso a soluzioni di investimento in finanza decentralizzata, così come questi termini sono definiti sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile e presentati commercialmente. COINHOUSE si riserva il diritto di offrire i Servizi ai suoi Clienti in base alle loro esigenze e ai loro profili di avversione al rischio. Alcuni Servizi possono essere oggetto di Condizioni Particolari. 

Sito Internet: indica tutti i Servizi di COINHOUSE accessibili all’indirizzo Web (url) seguente:  https://www.coinhouse.com , e, in particolare, l’interfaccia del Conto Cliente accessibile con i suoi codici identificativi di connessione e, all’occorrenza, la 2FA. 

Saldo di un Conto Cripto: corrisponde alla quantità disponibile del Criptoattivo sul Conto Cripto di un Cliente. 

Transazione: indica l’Acquisto, la Vendita o la Conversione del Criptoattivo da parte di un Cliente. 

Vendita di Criptoattivo, Vendita o Ordine di Vendita: servizio tramite il quale COINHOUSE acquista una quantità di Criptoattivo detenuta da un Cliente che dispone di un Conto Cliente convalidato dietro un pagamento in euro effettuato tramite bonifico sul conto bancario del Cliente aperto nella zona Europa. 

Verifica di Connessione: procedura realizzata da COINHOUSE che chiede al Cliente di inserire un codice trasmesso per email o SMS per verificare che sia effettivamente all’origine di un’azione sul suo Conto Cliente. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Disposizioni generali

Le presenti CGU regolano i Servizi proposti a ogni Cliente sul Sito Internet, l’Applicazione mobile a distanza o tramite un Operatore. Costituiscono con la fattura e, all’occorrenza, con le Condizioni Particolari, l’Avviso di Operazione, il Mandato di Gestione e il Questionario di Conoscenza Cliente o qualsiasi altro documento equivalente, gli unici documenti contrattuali opponibili alle Parti, ad esclusione di qualsiasi altro documento (prospetto, presentazione di Servizi, cataloghi o fotografie dei Criptoattivi, ecc.) che hanno solamente un valore indicativo e non contrattuale. Le presenti CGU sono applicabili in tutto il mondo.

Le condizioni generali di acquisto o di vendita dei Clienti persone giuridiche non potranno, in alcun modo, sostituirsi o soppiantare le presenti CGU e non potranno essere opponibili a COINHOUSE, nonostante qualsivoglia disposizione contraria.

Al momento dell’Acquisto o della Vendita dei Criptoattivi in moneta fiduciaria, i Criptoattivi sono venduti o acquistati ai/per i Clienti da COINHOUSE per un Prezzo espresso in euro (€), salvo indicazione particolare contraria. La Conversione di Criptoattivo non permette di visualizzare un Prezzo espresso in euro (€), poiché una quantità è scambiata contro un’altra quantità. Le Spese di Conversione possono essere espresse in euro utilizzando l’equivalenza con il Prezzo del Criptoattivo. 

  1. Applicazione delle condizioni generali – Opponibilità e Prova

Le CGU sono messe a disposizione del Cliente sul Sito Internet e sull’Applicazione mobile conformemente all’articolo 1127-1 del Codice Civile francese. Possono anche essere comunicate via email ai Clienti su semplice richiesta, tramite posta elettronica o posta, oltre alla comunicazione automatica e alla loro convalida al momento della creazione del Conto Cliente e al momento della realizzazione di una Transazione, fatto che vale come accettazione dei loro termini. Sono inoltre comunicate in modo automatico al Cliente al momento della notifica a tutti i Clienti del loro aggiornamento. Per questo motivo, le CGU e le loro successive modifiche sono opponibili ai Clienti che riconoscono di averne preso conoscenza e di averle accettate. 

L’archiviazione delle comunicazioni, dei Servizi realizzati, dei documenti Clienti e delle fatture è effettuata su un supporto affidabile e durevole, conformemente all’articolo 1379 del Codice Civile francese. Tutti questi elementi hanno valore probatorio tra le Parti. In generale, ogni documento informatico di COINHOUSE è probatorio tra le Parti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Lingua dei TCU

Le presenti CGU potranno essere tradotte in inglese, italiano e spagnolo per facilitare la loro comprensione da parte dei Clienti. Gli elementi tradotti avranno solamente valore informativo. Pertanto, nonostante la traduzione, si conviene espressamente tra le Parti che, in caso di controversia, farà fede tra le Parti solamente la versione francese delle presenti CGU.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Modifica dei TCU

COINHOUSE si riserva il diritto di modificare le CGUin qualsiasi momento. In caso di modifica delle CGU, la nuova versione delle CGU è soggetta all’accettazione del Cliente che ha 15 giorni di tempo per rifiutarla. Trascorso questo periodo di 15 giorni e se il Cliente non le ha rifiutate, le CGU entreranno in vigore e saranno applicabili a qualsiasi Servizio effettuato dal Cliente. Se il Cliente rifiuta la nuova versione delle CGU, deve ritirare i fondi presenti sul suo Conto cliente entro un periodo di 15 giorni, al termine del quale il suo Conto cliente sarà chiuso secondo le condizioni dell’articolo 8.5.5. Le versioni delle CGU applicabili sono quelle in vigore alla data di esecuzione di un Servizio. Il Cliente è invitato a salvare le CGV in vigore il giorno del completamento dei Servizi di cui ha usufruito, nonostante le regole di archiviazione attuate da COINHOUSE. 

  1. Nullità di una clausola dei TCU

La nullità di una delle disposizioni delle presenti CGU non comporta la nullità dell’integralità delle CGU.

  1. Regole generali applicabili ai Servizi

8.1 Offerta di Cripto-asset

L’elenco dei Criptoattivi proposti da COINHOUSE è comunicato al Cliente tramite il Sito Internet, l’Applicazione mobile o un Responsabile della Clientela. Il Cliente può anche chiedere l’invio di questo elenco per email. È passibile di modifica in qualsiasi momento e senza preavviso. In particolare COINHOUSE può decidere unilateralmente di non offrire più dei Servizi su un determinato Criptoattivo. Questa decisione può essere motivata da un eventuale rischio giuridico o tecnologico. In tal caso, COINHOUSE farà quanto necessario per notificarla ai Clienti interessati in tempi ragionevoli, proporrà delle soluzioni affinché i Clienti possano ritirare i Criptoattivi verso il loro Portafoglio, convertirli in altri Criptoattivi o venderli.  

8.2 Offerte di servizi

L’elenco dei Servizi proposti da COINHOUSE ai suoi Clienti può evolvere nel tempo. Questi Servizi sono comunicati al Cliente tramite il Sito Internet www.coinhouse.com, l’Applicazione mobile, il Conto Cliente e/o un Responsabile della Clientela.

Tutti i Servizi offerti da COINHOUSE non sono disponibili per tutti i Criptoattivi offerti. Alcuni Servizi come il Deposito, il Ritiro, la Conversione possono essere limitati ad alcuni Criptoattivi proposti. Allo stesso modo, alcuni Servizi possono essere riservati a una parte dei Clienti di COINHOUSE o possono necessitare di un Conto Cliente specifico, come il Conto a pagamento. Spetta al Cliente consultare le informazioni comunicate sul Sito Internet, l’Applicazione mobile, in particolare al momento in cui fa ricorso a un Servizio per conoscerne le eventuali limitazioni, porre domande al Responsabile alla Clientela o richiederne la comunicazione via email al Servizio Clienti. 

8.3 Disposizioni generali applicabili ai Servizi sul Sito web

Tutti i Servizi ai quali il Cliente può ricorrere a distanza devono necessariamente essere realizzati su un supporto scritto durevole, dal Conto Cliente convalidato tramite il Sito Internet o l’Applicazione mobile. 

I Servizi proposti da COINHOUSE sono accessibili direttamente sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile di COINHOUSE a partire da un Conto Cliente convalidato, non bloccato e non sospeso. 

In caso di difficoltà nella corretta esecuzione di un Servizio o al momento della creazione di un Conto Cliente, un Cliente del Sito Internet o dell’Applicazione mobile e COINHOUSE possono comunicare per telefono, email o tramite il sistema di supporto utilizzato da COINHOUSE. 

COINHOUSE si riserva il diritto, senza preavviso e senza alcun risarcimento possibile, di non convalidare un Conto Cliente, di rifiutare di eseguire qualsiasi Servizio per un dato Cliente o di bloccare, sospendere provvisoriamente ed eliminare un Conto Cliente alle condizioni dell’articolo 8.9. Più in generale, COINHOUSE si riserva il diritto di chiudere l’accesso a tutto o parte del Sito Internet o dell’Applicazione mobile, sospendere l’esecuzione o la fornitura di tutti o parte dei Servizi proposti in caso di Forza Maggiore, Guasto Tecnico, messa in pericolo o minacce coinvolgenti il suo Personale o i suoi mezzi tecnici di qualunque natura siano. 

8.4 Disposizioni generali applicabili alle Operazioni e altri Servizi avviati tramite un Addetto alla Gestione del Conto Cliente

In base allo status del suo Conto Cliente (fare riferimento alle offerte commerciali sul Sito Internet o all’Applicazione mobile), un Cliente può ricorrere all’accompagnamento di un Responsabile della Clientela per la realizzazione di un Servizio in presenza o a distanza (per telefono, email, tramite firma elettronica di un modulo o per videoconferenza) negli orari abituali di apertura degli uffici di COINHOUSE, ossia dalle ore 9:30 alle 18:30 (ora di Parigi), tutti i giorni feriali, il 24 dicembre, il 31 dicembre, il 2 gennaio e tutti gli altri giorni menzionati da COINHOUSE sul suo Sito Internet, la sua Applicazione mobile, i suoi social network o tramite messaggi o comunicazione email (in particolare tramite messaggio in assenza di un Responsabile della Clientela). COINHOUSE si riserva il diritto di non eseguire o rispondere a qualsiasi richiesta formulata, a qualsiasi ordine inviato o confermato tramite qualsiasi mezzo (email, telefono, ricezione dell’Avviso di Operazione firmato, ecc.) al di fuori degli orari abituali, salvo Condizioni Particolari o accordo scritto del Responsabile della Clientela firmato dal suo superiore e precisante le condizioni. COINHOUSE non può essere responsabile delle conseguenze, delle perdite finanziarie o di opportunità legate alla mancata esecuzione o all’assenza di risposta a una richiesta, un ordine formulato o ricevuto al di fuori degli orari abituali. 

Il Cliente è informato che le sue conversazioni con il servizio clienti possono essere registrate o ascoltate da COINHOUSE per scopi probatori, rilevamento di frodi e/o essere studiate per migliorare la qualità del servizio.

Queste conversazioni non saranno conservate oltre sei mesi dalla loro registrazione, a meno che la regolamentazione non imponga una durata di conservazione superiore.

Il Cliente dispone in qualsiasi momento di un diritto di accesso, modifica, rettifica e opposizione per motivi legittimi inviando direttamente una lettera firmata e corredata di una copia del documento d’identità a: COINHOUSE SAS / Service Conformité et Gestion des Données / 14, avenue de l’opéra 75001 Paris – France. Queste richieste non devono pregiudicare la liceità del trattamento fondato sul consenso effettuato prima del ritiro di quest’ultimo.

L’Utente ha il diritto di presentare un reclamo presso la CNIL (autorità amministrativa indipendente francese incaricata di assicurare l’applicazione della legge sulla tutela dei dati personali nei casi in cui si effettuino raccolte, archiviazioni ed elaborazioni di dati personali). È informato che i dati che lo riguardano sono conservati o eliminati dopo il suo decesso, conformemente alla Regolamentazione e che dispone del diritto di dare istruzioni di comunicare o meno questi dati a un terzo che avrà preventivamente designato.

La richiesta di realizzazione di un Servizio da parte di un Cliente deve essere formulata per email, telefono, con qualsiasi documento elettronico previsto a tale scopo o in presenza del Cliente. Una volta formulata dal Cliente, la richiesta di realizzazione di un Servizio a un Responsabile della Clientela o Operatore di COINHOUSE è irrevocabile. L’esecuzione del Servizio può essere confermata al Cliente per email o tramite firma elettronica di un Avviso di Operazione oppure oralmente in presenza del Cliente. 

Un determinato Cliente può anche beneficiare dell’accompagnamento di un Responsabile della Clientela o di un Operatore in caso di difficoltà riscontrate sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, senza che questo sia peraltro un obbligo di accompagnamento imputabile a COINHOUSE. 

In caso di violazione da parte di un Cliente nel ricorrere a un Responsabile della Clientela o a un Operatore per la realizzazione di Servizi (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, richieste ripetitive senza arrivare a un fine, sollecitazioni multiple, ricorso inopportuno a un Responsabile della Clientela, ecc.), in caso di comportamento inappropriato, ingiurioso o intimidatorio di un Cliente verso un Responsabile della Clientela o un Operatore, in caso di inadempienza di un Cliente ai suoi obblighi descritti nelle CGU, e a discrezione di COINHOUSE, quest’ultima può prelevare al Cliente delle Spese di Intervento. 

.

8.5 Aprire un Conto Cliente

8.5.1 Documenti e informazioni da fornire

I documenti e le informazioni da fornire al momento della richiesta di creazione di un Conto Cliente sono indicate sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile o disponibili su richiesta formulata per iscritto al Servizio Clienti. COINHOUSE richiederà, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, un documento d’identità leggibile e in corso di validità, una fotografia (un selfie del Cliente con una parola manoscritta) o un video del Cliente, la comunicazione di un indirizzo email valido, del numero di telefono del Cliente, del suo indirizzo di residenza principale, di informazioni relative ai suoi redditi, la sua professione e il suo patrimonio, la comunicazione delle coordinate bancarie. In caso di Conto Cliente cointestato, dei documenti identici possono essere richiesti all’altro titolare del Conto Cliente. 

La natura o il formato dei suoi documenti (immagine, documento pdf, ecc.) può evolvere nel tempo. L’elenco dei documenti esigibili può differire nel caso della creazione di un Conto Cliente persona giuridica o persona fisica. La creazione di un Conto Cliente persona giuridica necessita in particolare della comunicazione di una visura camerale (o equivalente) di meno di 3 mesi, dello statuto, del registro dei beneficiari effettivi e delle coordinate bancarie. 

Nell’ambito della relazione d’affari, COINHOUSE può richiedere a un Cliente un aggiornamento dei suoi documenti o la fornitura di documenti supplementari (in particolare giustificativi di origine dei fondi, giustificativi di reddito o patrimonio, giustificativi di acquisto di Criptoattivi, risposta a un Questionario di Conoscenza Cliente) per consentirgli di accedere nuovamente ai Servizi, permettere la realizzazione di un Servizio o modificare i Limiti, come previsti dall’articolo 8.6. 

8.5.2 Restrizioni sulla nazionalità e il paese di residenza a causa di misure AML/CFT e procedure del Servizio di Conformità e Gestione dei Rischi

L’apertura di un Conto Cliente e il mantenimento della relazione d’affari con COINHOUSE sono limitati a dei Clienti maggiorenni, la cui residenza principale si trova in Europa e il cui paese di nazionalità non fa parte della lista di paesi sotto sanzione internazionale o dei paesi non autorizzati da COINHOUSE. L’elenco di questi paesi è indicato sul Sito Internet (https://www.coinhouse.com/authorized-nationalities/) ed è passibile di modifiche in qualsiasi momento e senza preavviso per semplice decisione di COINHOUSE o per obblighi normativi. COINHOUSE non può essere ritenuta responsabile delle conseguenze della fine di una relazione d’affari con un Cliente per via del blocco o della sospensione del suo Conto Cliente a causa di restrizioni legate al suo paese di residenza o di nazionalità. 

8.5.3 Aggiornamento delle informazioni sul Conto Cliente

Il Cliente si impegna a comunicare quanto prima qualsiasi cambiamento d’identità, situazione patrimoniale o professionale, cambio di domicilio, numero di telefono, coordinate bancarie, indirizzo email o qualsiasi altro cambiamento in grado di influenzare la sua capacità di investimento; e a fornire un nuovo giustificativo. 

In caso di scadenza del suo documento d’identità, il Cliente potrà dover fornire un nuovo documento in corso di validità e completo, quanto prima, pena la sospensione o il blocco del suo Conto. 

Dopo che il Conto Cliente è stato convalidato, alcune informazioni non possono essere modificate senza una procedura specifica comunicata dal Servizio Clienti e su presentazione di giustificativi. 

Anche le coordinate del conto bancario del Cliente e gli indirizzi di Ritiro di Criptoattivi sono dati sensibili. La loro modifica è oggetto di una procedura particolare descritta sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile o comunicata dal Servizio Clienti.

8.5.4 Protezione del Conto Cliente sul Sito web

Il Cliente è l’unico responsabile della protezione dell’accesso al suo Conto Cliente sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, il cui accesso per impostazione predefinita avviene tramite un indirizzo di posta elettronica (email) e una password. È indispensabile che il Cliente protegga il Conto assicurandosi della protezione del suo sistema di posta elettronica (di cui è l’unico ad avere accesso) legato al suo Conto, utilizzando una password complessa e diversa da quelle che utilizza abitualmente, e questo prima della realizzazione di qualsiasi Servizio. Il funzionamento stesso dei Criptoattivi (in particolare l’operazione di trasferimento da un portafoglio a un altro irreversibile, l’indirizzo di portafoglio pseudo anonimo) impone una grande vigilanza, poiché l’accesso di un terzo al Conto Coinhouse può comportare il furto dei Criptoattivi conservati sul Conto.

Si raccomanda al Cliente di attivare la 2FA sul suo Conto Cliente per poter proteggere i suoi dati e accedere ai Servizi. COINHOUSE può esigere l’attivazione preventiva della 2FA o la Verifica di Connessione per alcune operazioni. Il Cliente può dover bloccare lui stesso il suo conto se ritiene sussista un rischio di sicurezza. La domanda di blocco può essere comunicata al Servizio Clienti o essere effettuata seguendo le istruzioni sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile o ricevute per email. La domanda di sblocco di un Conto Cliente o l’eliminazione della 2FA da parte di un Cliente impone l’attuazione di una rigida procedura e la comunicazione di giustificativi comunicati dal Servizio Clienti o da un Responsabile della Clientela e può richiedere da parecchi giorni a parecchie settimane. COINHOUSE si riserva il diritto di non eseguire la domanda se la procedura non è rispettata e i documenti richiesti non sono trasmessi e ritenuti validi. 

L’accesso all’Applicazione mobile può essere protetto anche con l’utilizzo di funzioni di riconoscimento biometrico (Face ID, applicazioni di riconoscimento facciale o di impronta digitale). Questa funzione permette l’identificazione del Cliente all’interno dell’Applicazione tramite riconoscimento biometrico del Cliente e implica che lo smartphone o il tablet sia dotato di un lettore adatto. L’utilizzo di questa funzione sostituisce l’inserimento dei Codici di riconoscimento (ossia il numero cliente e codice segreto) e garantisce la protezione dell’accesso all’Applicazione. Il Cliente si impegna a salvare i suoi dati biometrici solamente su uno smartphone o un tablet di cui è l’unico utilizzatore.

I dati biometrici del Cliente non sono archiviati al di fuori del telefono del Cliente e non sono mai salvati da Coinhouse.

Coinhouse si riserva il diritto di modificare o aggiungere delle modalità di autenticazione applicabili a tutti i suoi servizi o ad alcuni servizi specificamente designati. Il Cliente ne sarà informato tramite email entro un termine ragionevole.

8.5.5 Cancellare un Conto Cliente

Un Cliente può richiedere, in qualsiasi momento, di eliminare il suo Conto Cliente convalidato o meno, informando per email il Servizio Clienti. COINHOUSE accederà alla sua richiesta in tempi ragionevoli e secondo le disposizioni dell’articolo 24. A discrezione di COINHOUSE potranno essere applicate delle Spese di Intervento di un importo minimo di 20 euro tasse incluse.

Si segnala che per rispondere ai suoi obblighi legali, COINHOUSE effettua un trattamento di sorveglianza avente come finalità l’AML/CFT e l’applicazione delle misure di sanzioni finanziarie. Di conseguenza, alcuni dati saranno conservati per 5 anni a partire dalla chiusura della relazione d’affari. 

Quando il Cliente dispone di un saldo positivo sul suo Conto Cripto, è opportuno operare una distinzione: 

  • Quando il saldo del Conto è inferiore all’equivalente dell’importo minimo delle Spese di Ritiro comunicate al Cliente sul Sito Internet, l’Applicazione mobile o dal Servizio Clienti e calcolate conformemente alle modalità previste dalla Griglia Tariffaria, e il Cliente desidera chiudere il suo Conto, deve rinunciare espressamente all’importo presente sul suo Conto Cripto. Si attira l’attenzione del Cliente sul fatto che ogni rinuncia è definitiva e comporta l’impossibilità totale di recuperare i fondi in un secondo momento. 
  • Quando il saldo del Conto è superiore all’importo minimo delle Spese di Ritiro, così come sono calcolate secondo le modalità indicate nella Griglia Tariffaria: il Cliente è informato che ha l’obbligo di ritirare preventivamente i fondi conservati e di avvisare COINHOUSE quando è stato realizzato il ritiro per poter archiviare il suo Conto Cliente. 

Se il Cliente possiede un Criptoattivo che non può essere ritirato su un Portafoglio esterno, allora il Cliente dovrà vendere la quantità posseduta di questo Criptoattivo o, all’occorrenza, convertirlo in un Criptoattivo ritirabile (come il Bitcoin). Se la Vendita o la Conversione non è possibile perché la quantità di Criptoattivo posseduta è inferiore alla soglia minima di Vendita o di Conversione di questo Criptoattivo, come indicato sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile e di cui il Cliente avrà preso conoscenza preventivamente alla realizzazione di qualsiasi Servizio, allora il Cliente deve rinunciare espressamente all’importo presente sul suo Conto Cripto di questo Criptoattivo. 

 

8.5.6 Doppio Conto 

Un Conto Cliente è strettamente personale ed è creato a destinazione e utilizzo unico del Cliente. Coinhouse autorizza l’apertura di un solo Conto Cliente per persona. 

Tuttavia, il Cliente può aprire sia un Conto Cliente Consumatore sia un Conto Cliente persona giuridica a condizione di avere due indirizzi email di connessione diversi e di utilizzare mezzi di pagamento distinti e propri a ogni Conto Cliente.

 

8.5.7 Morte, invalidità, incapacità del cliente, esecuzione di un ordine del tribunale

In caso di decesso, invalidità o incapacità del Cliente o su decisione del giudice, il Conto Cliente potrà essere trasferito a un avente diritto su presentazione di giustificativi, dopo accordo del Servizio Conformità e Gestione dei Rischi e se l’avente diritto soddisferà i criteri per disporre di un Conto Cliente convalidato. All’occorrenza, i Criptoattivi dei Conti Cripto saranno venduti da COINHOUSE e il prodotto della Vendita sarà versato all’avente diritto o, in assenza di Conto Cripto, il Conto sarà eliminato e il Prodotto della Vendita versato su un conto bancario. Potranno essere applicate delle Spese di Intervento dell’importo minimo di 250 euro. 

8.6 Limitazioni nell’esecuzione dei Servizi 

8.6.1 Importo minimo 

COINHOUSE se reserva el derecho de modificar en cualquier momento y sin previo aviso el valor mínimo en euros o en cantidad de criptoactivos por la realización de un servicio para una criptomoneda en particular (importe mínimo de compra, venta, retirada y conversión). Estos importes deberán incluir los gastos debidos a COINHOUSE por la realización de los servicios solicitados por parte del cliente. Dichos importes aparecerán indicados en la página web y la aplicación móvil, o serán comunicados por los responsables de clientela o el servicio de atención al cliente previa petición. Salvo indicación contraria en la página web o la aplicación móvil, no existe un importe mínimo para el depósito de criptoactivos.   

 

8.6.2 Importo massimo e fissazione dei limiti

COINHOUSE permette teoricamente ai suoi Clienti la realizzazione di Servizi senza limite di importo massimo fintanto che il Conto Cliente non presenta rischi di sicurezza, fintanto che il Cliente è in grado di giustificare l’origine dei fondi (in moneta avente corso legale o in Criptoattivi) al momento di un Acquisto o di una Vendita, e unicamente se il Servizio Conformità e Gestione dei Rischi ha dato parere favorevole alla realizzazione del Servizio, in seguito all’analisi dei documenti, di eventuali Questionari di Conoscenza Cliente e, più in generale, delle informazioni trasmesse dal Cliente. 

Possono essere stabiliti dei Limiti di Acquisto, Vendita, Deposito o Ritiro per un periodo di 365 giorni mobili, per giorno, su un dato periodo o senza limite temporale e possono applicarsi a un Criptoattivo determinato del Conto Cliente. Il valore dei Limiti corrisponde agli importi accumulati di tutte le operazioni realizzate nel periodo. I Limiti di Acquisto possono essere diversi a seconda del mezzo di pagamento. 

Il Cliente ne è informato tramite il Sito Internet, l’Applicazione mobile o da un Responsabile della Clientela.

8.6.3 Prelievo o Deposito 

Tutti i Criptoattivi proposti da COINHOUSE non sono ritirabili da o depositabili su un Portafoglio esterno. Spetta al Cliente informarsi sui Criptoattivi supportati. Esiste un importo minimo per un Ritiro. Esso è comunicato permanentemente sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile, sui richiesta al Servizio Clienti e dai Responsabili della Clientela.

Può essere imposto un limite giornaliero al Ritiro sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile per un dato Conto Cripto, in modo da proteggere il Cliente da eventuali rischi di sicurezza. In questo caso, il Cliente ne viene informato e una procedura, che passa tramite un’autenticazione rafforzata, gli viene comunicata al fine di levare questo Limite. 

COINHOUSE si riserva il diritto di procedere a delle analisi approfondite (in particolare la destinazione dei fondi) e di rifiutare dei Ritiri per ragioni di sicurezza, legali o regolamentari. 

COINHOUSE può esigere dal Cliente un Ritiro dei suoi Criptoattivi se il loro valore espresso in Euro dovesse superare una soglia fissata da COINHOUSE. In tale caso, COINHOUSE informa il cliente con un preavviso di 30 giorni e può proporgli una soluzione di custodia più adatta alle sue esigenze. 

COINHOUSE ha il diritto di chiedere al Cliente la natura del Portafoglio esterno (Wallet fisico, Wallet software, Wallet detenuto presso un altro Fornitore di servizi, Wallet di un sito internet, Wallet di un’applicazione mobile) da o verso il quale realizza un Deposito o un Ritiro, nonché il nome della persona o dell’entità che possiede il Wallet di origine o il Wallet di destinazione. 

Per quanto riguarda i Criptoattivi dei Clienti oggetto di una richiesta di ritiro verso un Wallet esterno che è stata rifiutata dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi, questi ultimi saranno venduti da Coinhouse in euro alle condizioni previste all’articolo 9.2, quindi rimborsati tramite il mezzo di pagamento utilizzato al momento dell’operazione di Acquisto o eccezionalmente tramite bonifico bancario sul conto del detentore legittimo del mezzo di pagamento iniziale, una volta effettuata la sua identificazione. La somma rimborsata corrisponderà al controvalore in euro dei Criptoattivi al momento del rimborso meno le Spese di Intervento che si applicheranno di diritto, e non al valore al momento dell’Acquisto inizial

8.7 Verifica e analisi durante l’esecuzione dei Servizi 

Indipendentemente dal livello del Conto Cliente, il Servizio Conformità e Gestione dei Rischi nell’ambito della sua azione per l’AML/CFT e la prevenzione alla frode e ai rischi può decidere, in qualsiasi momento, di sospendere l’esecuzione di un Servizio per un dato Cliente per un tempo che non può superare i 14 giorni lavorativi dalla domanda di realizzazione di un Servizio, senza che Coinhouse possa essere ritenuta responsabile delle conseguenze di questa sospensione. Al termine di questo periodo e senza limite di tempo, il Servizio Conformità e Gestione dei Rischi può decidere di vietare la realizzazione di Servizi, vietare o limitare l’uso di alcuni mezzi di pagamento, bloccare o sospendere un Conto. 

Le domande che COINHOUSE pone al Cliente le consentono di conoscerlo meglio, capire meglio le sue motivazioni e di fugare i dubbi sulle condizioni alle quali desidera la realizzazione di un Servizio. COINHOUSE è obbligata per normativa a porre delle domande regolamentari.

In assenza di risposta soddisfacente e di cooperazione da parte del Cliente, 

  • Nel caso di una Transazione, COINHOUSE potrà annullare l’operazione in questione e rimborserà il Cliente deducendo le Spese di Intervento ed eventuali altre perdite subite da COINHOUSE nell’ambito della realizzazione della suddetta operazione. 
  • Nel caso di un Ritiro, COINHOUSE potrà rifiutare il Ritiro.
  • Nel caso di un Deposito, COINHOUSE potrà rifiutare il Deposito e rinvierà la quantità di Criptoattivi depositati deducendo le Spese di Intervento all’indirizzo che il Cliente dovrà fornire sotto la sua responsabilità. 
  • Nel caso di qualsiasi altro Servizio, COINHOUSE potrà annullare il Servizio e applicherà delle Spese di Intervento. 

 

I documenti giustificativi esigibili dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi sono in particolare (a titolo esemplificativo ma non esaustivo):

  • Documenti d’identità supplementari (passaporto, patente di guida, stato civile, visto); 
  • Comunicare il più rapidamente possibile ogni cambiamento della propria situazione patrimoniale o professionale;
  • Prove dell’origine dei fondi (documento che prova che è effettivamente detentore del mezzo di pagamento utilizzato, coordinate bancarie, coordinate del conto cointestato, estratto conto, dichiarazione dei redditi, busta paga, documenti notarili attestanti una vendita, dichiarazione della banca, ecc.) e in caso di Vendita o Deposito: indirizzi crittografati che permettano di determinare le date di acquisizione dei Criptoattivi da vendere, prova d’acquisto, prova di mining, identità della persona o dell’entità che possiede il Wallet di origine o di destinazione;
  • Dichiarazione del Cliente che certifica in ogni circostanza la sua richiesta di Ritiro a un indirizzo crittografico dato;
  • Dichiarazione bancaria che convalida il mezzo di pagamento utilizzato
  • Documenti correlati alla persona giuridica: conti sociali, coordinate bancarie, dichiarazione bancaria, beneficiari effettivi, ecc. 
  • Questionario di Conoscenza Cliente;
  • Scarico di responsabilità. 

    8.8 Notifica da parte di un Cliente di un problema in relazione alla fornitura di un Servizio

    Tenuto conto delle tecnologie utilizzate in materia di Criptoattivi e delle loro caratteristiche, se un Cliente constata un problema di qualsiasi natura, legato a un Servizio, un pagamento dell’Importo Lordo d’Acquisto tramite carta bancaria o bonifico bancario, un pagamento dell’Importo netto della Vendita, questi deve, entro 7 giorni di calendario dopo la realizzazione o la mancata esecuzione di questo Servizio, comunicare il problema a COINHOUSE, per lettera raccomandata con avviso di ricevimento o contattando il Servizio Clienti, fornendo la prova che il Servizio Clienti abbia effettivamente ricevuto la sua comunicazione. 

     

    8.9 Sospensione o blocco di un Conto Cliente 

    Un Conto Cliente può essere sospeso o bloccato dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi in qualsiasi momento e per motivi legati:

    • Alla procedura di conoscenza del Cliente;
    • All’AML/CFT; 
    • Su esplicita richiesta delle autorità competenti;
    • Al mancato rispetto delle presenti CGU, in particolare delle disposizioni legate ai mezzi di pagamento (compreso l’uso di una VPN da parte del Cliente);  
    • In assenza di risposta valida del Cliente entro un termine massimo di 7 giorni lavorativi alle richieste di giustificativi sul suo KYC o sulla fornitura di un Servizio;
    • Al sospetto legittimo che il Cliente sia vittima di una frode, un furto, un attacco informatico, un’estorsione, una manipolazione, violenza, ricatto o non sia in grado di valutare i rischi associati agli Investimenti; 
    • A causa del comportamento imputabile al Cliente (insulti, minacce, richiesta impropria, ecc.). 

     

    Un Conto Cliente sospeso o bloccato non potrà più accedere ai Servizi temporaneamente o definitivamente. COINHOUSE si riserva il diritto, a sua discrezione, di applicare delle Spese di Intervento alla sospensione o al blocco di un Conto Cliente. 

    COINHOUSE non può in nessun caso essere ritenuta responsabile delle conseguenze di qualsiasi natura legate al blocco o alla sospensione di un Conto Cliente, in particolare del furto o della perdita di Criptoattivi detenuti dal Conto Cripto del Cliente che si verificano prima o dopo il blocco o la sospensione avente come causa un fatto imputabile al Cliente. 

    8.10 Modifica di un Prelievo

    Dopo che un Ritiro è stato realizzato da COINHOUSE non può più essere modificato, questa operazione è irreversibile e sotto la responsabilità del Cliente. 

    8.11 Nessun periodo di recesso

    In applicazione delle disposizioni dell’articolo L.221-28, 2° del Codice del Consumo francese, la realizzazione di un’operazione di Acquisto, Vendita, Conversione, Deposito o Ritiro non dà luogo a un diritto di recesso in favore del Cliente nella misura in cui si tratta della “fornitura di beni o servizi il cui prezzo dipende da fluttuazioni sul mercato finanziario che sfuggono al controllo del professionista e che possono verificarsi durante il termine di recesso

    1. Tariffazione

    Le tariffe praticate da COINHOUSE su tutte le sue offerte commerciali / Servizi e/o le loro modalità di calcolo sono menzionate sul Sito Internet nella Griglia Tariffaria accessibile qui Griglia Tariffaria | Coinhouse e nella sezione Ha bisogno d’aiuto?. Sono anche disponibili su semplice richiesta scritta formulata al Servizio Clienti. 

    9.1 Informazioni sul Prezzo dei Cripto-asset 

    Il Prezzo dei Criptoattivi, che possono essere oggetto di una Transazione da parte di COINHOUSE, sono comunicati al Cliente sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile o su sua richiesta al momento di un’operazione realizzata con l’accompagnamento di un Responsabile della Clientela.

    9.2 Calcolo delle Commissioni d’Operazione e delle Commissioni d’Intervento 

    Le Spese sulle Transazioni sono determinate come indicato qui di seguito e nella Griglia Tariffaria: 

    • All’Acquisto, le Spese d’Acquisto sono determinate moltiplicando il tasso di Commissione per l’Importo Lordo d’Acquisto (così come questo termine è definito all’articolo 10) diviso per (1 + tasso di Commissione), il tasso di Commissione è espresso in percentuale. 
    • Alla Vendita, le Spese di Vendita sono determinate moltiplicando il tasso di Commissione per la quantità di Criptoattivi venduta e per il Prezzo del Criptoattivo fissato da COINHOUSE al momento della Compensazione della Vendita. 
    • Alla Conversione, le Spese di Conversione sono determinate moltiplicando il tasso di Commissione per il controvalore dei Criptoattivi convertiti.

    Le Spese sulle Transazioni sono soggette a minimi, come indicato sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile. 

    Il tasso di Commissione può dipendere dal tipo di Conto Cliente (ad esempio: Conto Premium) e dal mezzo di pagamento utilizzato. 

    In caso di errore imputabile al Cliente (invio di un errato importo in Euro, superamento del termine autorizzato di Transazione, utilizzo di un mezzo di pagamento non autorizzato o non appartenentegli, assenza di causale sul bonifico bancario all’Acquisto, comunicazione di un IBAN scorretto o legato a un conto bancario non appartenente al Cliente, irregolarità del Conto Cliente, ragioni dell’articolo 8.9), COINHOUSE può applicare delle Spese di Intervento per Transazione che si aggiungeranno alle Spese di Transazione. Le Spese di Intervento sono calcolate in percentuale dell’importo equivalente in euro della Transazione o in percentuale della quantità di Criptoattivo. Le Spese di Intervento possono essere soggette a un minimo. 

    9.3 Comunicazione del prezzo di un Cripto-asset. Prezzo garantito e non garantito 

    Il Prezzo del Criptoattivo e l’importo definitivo delle Spese di Transazione sono stabiliti e comunicati al Cliente: 

    • prima della convalida da parte del Cliente della Transazione effettuata sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile. 
    • successivamente alla realizzazione della Transazione se questa è effettuata direttamente da un Responsabile della Clientela che agisce su richiesta del Cliente. 

    In entrambi i casi l’importo delle Spese di Intervento può essere comunicato successivamente ed essere oggetto di una fatturazione separata. 

    Il prezzo è garantito:

    • In caso di Vendita, Conversione, Acquisto tramite bonifico bancario o carta bancaria e questa operazione è iniziata e conclusa dal Cliente dal Sito Internet o dall’Applicazione mobile;
    • In caso di Acquisto realizzato con un Responsabile della Clientela o un Operatore quando i fondi sono stati ricevuti tramite bonifico bancario, e se il Cliente precisa espressamente di voler confermare lui stesso o annullare l’acquisto sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile durante il lasso di tempo che sarà indicato per email;
    • Se le Condizioni Particolari lo precisano. 

    Il prezzo non è garantito: 

    • In caso di pagamento ricorrente automatico d’Acquisto di Criptoattivo o di Vendita ricorrente; 
    • In caso di Transazione relativa a un Criptoattivo effettuata direttamente da un Responsabile della Clientela o da un Operatore, salvo richiesta esplicita del Cliente;
    • In caso di Acquisto tramite bonifico bancario realizzato dal Sito Internet o dall’Applicazione mobile se il Cliente non può accedere al suo Conto Cliente sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile o se non annulla l’Acquisto al termine dell’arco di tempo indicato via email;
    • In seguito a una modifica della Transazione richiesta dal Cliente o risultante da un errore imputabile a quest’ultimo, al mancato rispetto delle CGU, in particolare delle procedure dell’articolo 12, alla sospensione del Conto Cliente o al suo blocco dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi; 
    • In caso di annullamento della Transazione da parte del Cliente; 
    • In caso di sospensione della Transazione per decisione del Servizio Conformità e Gestione dei Rischi;
    • In caso di Guasto Tecnico o Forza Maggiore. 

     

    9.4 Non-applicazione dell’IVA sulle Commissioni d’Operazione   

    Le Spese sulle Transazioni, le Spese di Ritiro e di Deposito sono fuori campo IVA (articolo 261 C, 1°-d del Codice Generale delle Imposte francese – BOI-TVA-CHAMP-10-10-40-50 n° 10; articolo 135, paragrafo 1, sotto d) e) ed f), della direttiva 2006/112 – CGUE, 22.10.15, C264/14, Hedqvist).

    9.5 Calcolo della Commissione di Prelievo  

    COINHOUSE rifattura integralmente le Spese di Mining al Cliente che sono incluse nelle Spese di Ritiro. Le spese di Mining sono determinate utilizzando le informazioni fornite dai Wallet (in unità/Byte) moltiplicate per le dimensioni di una transazione standard e dal Corso del Criptoattivo. Le Spese di Ritiro sono calcolate in percentuale della quantità lorda del Criptoattivo oggetto di un Ritiro, incluse le spese minime percepite da COINHOUSE, secondo le modalità indicate nella Griglia Tariffaria.

    9.6 Prezzo del Deposito

    Il Deposito di Criptoattivi da parte di un Cliente nel suo Conto Cripto è gratuito, salvo diversamente specificato. 

    9.7 Prezzi di Conservazione  

    La Conservazione di una quantità di uno o più Criptoattivi da parte di un Cliente sul suo Conto Cripto è un servizio gratuito, salvo diversamente specificato, in particolare nel caso in cui il Cliente desideri accedere a un servizio specifico che implica la sottoscrizione di un contratto di conservazione. 

    Se applicabile, le Spese di Conservazione sono soggette all’IVA francese a seconda della legislazione in vigore. 

    9.8 Prezzi del Prelievo 

    Il Ritiro di Criptoattivi da parte di un Cliente dal suo Conto Cripto è un servizio a pagamento, salvo diversamente specificato, le cui modalità di calcolo sono indicate nella Griglia Tariffaria.

    9.9 Prezzi di Abbonamento, tariffazione specifica 

    L’accesso ad alcuni Servizi proposti da COINHOUSE, la creazione di un Conto Cliente persona giuridica, l’accesso all’accompagnamento da parte di un Responsabile della Clientela sono oggetto di una tariffazione specifica che può includere il pagamento di un abbonamento su un dato periodo. 

    Queste tariffazioni che sono presentate sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile e nella documentazione commerciale di COINHOUSE corrispondono a un impegno definitivo sull’acquisto delle prestazioni da parte del Cliente.

    L’accesso ai Servizi e ai benefici di un Conto Cliente su abbonamento sono condizionati al pagamento e cessano al termine della durata dell’impegno, dal termine dei pagamenti o in caso di richiesta formulata per iscritto dal Cliente. Un Servizio su abbonamento non può essere sospeso. Una volta pagato, un abbonamento è considerato come dovuto e non può essere rimborsato anche se viene di fatto interrotto dal Cliente. 

    1. Procedure di Acquisto 

    10.1 Procedure generali: 

    Per realizzare un Acquisto, un Cliente deve disporre di un Conto Cliente aperto e convalidato. Un Conto sospeso o bloccato non può realizzare Acquisti. 

    In occasione di un Acquisto, il Cliente indica il tipo di Criptoattivo da acquistare (fermo restando che questo Criptoattivo sia venduto da COINHOUSE) e la quantità che desidera acquistare o l’importo totale in euro che desidera pagare (di seguito “Importo Lordo d’Acquisto”). L’Importo d’Acquisto corrisponde all’Importo Lordo d’Acquisto dopo deduzione delle Spese sulla Transazione d’Acquisto. Spetta al Cliente informarsi sulla volatilità dei Prezzi dei Criptoattivi. Il Cliente è libero di annullare un Acquisto prima della convalida del suo pagamento e questo è annullato senza spese e i fondi sono restituiti entro un termine da 2 a 7 giorni lavorativi sul conto bancario utilizzato per l’invio dei fondi. 

    Per un Acquisto sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, la procedura è descritta sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile e il Prezzo del Criptoattivo è mostrato al Cliente prima della sua convalida. Il Cliente dispone di un termine indicato sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile per pagare l’Acquisto e concludere l’operazione. Dopo aver convalidato il pagamento, l’Acquisto non è più annullabile dal Cliente. Può essere annullato da COINHOUSE, in particolare in caso di Guasto Tecnico o Forza Maggiore.  

    Nell’ambito di un Acquisto tramite bonifico bancario, il conto bancario utilizzato dal Cliente deve essere identificato, la sua banca deve essere in Europa, in particolare un Cliente Consumatore non può utilizzare un conto bancario di una persona giuridica e viceversa. COINHOUSE si riserva il diritto, senza preavviso, di limitare il numero di conti bancari utilizzabili da un Cliente. 

    Si applicano dei Limiti agli Acquisti di un Cliente in funzione dei dati del Conto Cliente, del suo storico delle Transazioni e del mezzo di pagamento utilizzato. Il Cliente può chiedere l’aumento dei suoi Limiti d’Acquisto a un Operatore, tramite il Sito Internet o l’Applicazione mobile. Il Cliente può dover completare puntualmente un Questionario di Conoscenza Cliente fornito da COINHOUSE. 

    Viene emessa una fattura al termine di un Acquisto e inviata al Cliente per email o disponibile su richiesta. Lo storico degli Acquisti è ugualmente presente sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile. 

    La quantità di criptoattivi acquistati è disponibile in breve termine (al massimo 72 h salvo Forza Maggiore) nel Conto Cripto corrispondente del Cliente. L’applicazione delle misure AML/CFT, di lotta alla Frode o le conseguenze di una mancanza di liquidità sui marketplace utilizzati da COINHOUSE per realizzare le transazioni per conto proprio possono ritardare la messa a disposizione dei Criptoattivi acquistati. COINHOUSE non può essere ritenuta responsabile delle conseguenze di questo ritardo. 

    COINHOUSE non può essere ritenuta responsabile di un suo rifiuto dell’operazione d’Acquisto e delle relative conseguenze, a causa della ricezione di un importo diverso dall’Importo Lordo d’Acquisto, di istruzioni incomplete o errate nella causale del bonifico bancario, dell’utilizzo da parte del Cliente di mezzi di pagamento (carta bancaria o conto bancario) che non gli appartengono o impossibili da associare al suo Conto Cliente o per ragioni giustificate dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi a seguito del KYC del Cliente o dell’AML/CFT.

    Se COINHOUSE dovesse annullare un Acquisto mentre il Cliente ha effettuato il pagamento dell’Importo d’Acquisto, per qualsiasi motivo imputabile al Cliente, il Cliente sarà rimborsato previa deduzione delle perdite eventualmente subite da COINHOUSE per via della differenza di Prezzo del Criptoattivo con il momento in cui COINHOUSE ha proceduto alla Compensazione dell’Importo d’Acquisto. 

    COINHOUSE non è in nessun modo tenuta ad eseguire un Acquisto scaduto o annullato. Un Acquisto non convalidato, non pagato o pagato parzialmente da un Cliente sarà considerato annullato e potrà non essere realizzato da COINHOUSE. 

    In caso di errori ripetuti (bonifico senza riferimento/causale, bonifico che non rispetta i Limiti, utilizzo di mezzi di pagamento che non gli appartengono, bonifico da un conto bancario al di fuori della zona Europa o non autorizzato) o di qualsiasi violazione imputabile al Cliente ai sensi delle GCU, le Spese di Intervento saranno applicate e calcolate sull’Importo Lordo d’Acquisto. 

    Se un Acquisto non è potuto andare a buon fine trascorso un tempo di 360 giorni per una ragione imputabile al Cliente, l’Importo Lordo d’Acquisto inviato sarà restituito al Cliente su sua richiesta, deduzione fatta delle Spese di Intervento maggiorate del 10% al giorno a partire dal 361° giorno.

    10.2 Acquisto con carta di credito 

    Il Cliente dispone di un tempo di alcuni minuti, come indicato sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, per effettuare il pagamento tramite carta bancaria che sarà confermata da “3D-Secure”. La carta bancaria utilizzata deve essere a suo nome o a nome della persona giuridica titolare del Conto Cliente, non deve essere considerata come un mezzo di pagamento elettronico anonimo, deve essere valida e accettata da COINHOUSE. Oltre il termine visualizzato, l’Acquisto viene indicato come “scaduto” ed è annullato. Il Cliente non deve utilizzare VPN per la sua connessione, poiché il pagamento rischia di essere rifiutato. 

    COINHOUSE non può essere ritenuta responsabile delle conseguenze dell’utilizzo di una carta bancaria non appartenente al Cliente, di un’operazione d’Acquisto annullata o non andata a buon fine. 

    10.3 Acquisto tramite bonifico bancario

    In occasione di un Acquisto tramite bonifico bancario, COINHOUSE comunica direttamente sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile le coordinate bancarie di COINHOUSE (“Conto Bancario COINHOUSE”) e le istruzioni esatte che permettono al Cliente di effettuare il bonifico bancario, in particolare l’indicazione di un codice da inserire nella causale del bonifico (che può essere di tipo “CNHS xxxxxx”). Il Cliente è libero di annullare in qualsiasi momento il suo ordine d’Acquisto fintanto che l’Importo Lordo d’Acquisto non è stato ricevuto sul Conto Bancario COINHOUSE. 

    Il Cliente deve obbligatoriamente generare l’operazione d’Acquisto sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile prima di effettuare il bonifico, al fine di convalidare che l’Importo Lordo d’Acquisto non superi il Limite autorizzato e per ottenere un codice di identificazione dell’operazione da precisare nella causale del bonifico bancario. 

    Una volta ricevuto il pagamento dell’Importo Lordo d’Acquisto sul Conto Bancario COINHOUSE con le istruzioni correttamente indicate entro un termine massimo di 8 giorni lavorativi dal giorno successivo all’inizio dell’Acquisto sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, COINHOUSE procede alla verifica delle informazioni del Cliente. Questa convalida può richiedere al massimo 72 ore, a meno che non venga notificata al Cliente (tramite email o telefono) un’anomalia o se COINHOUSE non è in grado di attribuire la transazione al Cliente (ad esempio: Cliente/Operazione non identificabile); In questo caso, l’Acquisto è sospeso per una durata massima di 45 giorni. Possono essere imputate al Cliente delle Spese di Intervento a sola discrezione di COINHOUSE. 

    La convalida della transazione d’Acquisto da parte di COINHOUSE attiva una notifica (via email) al Cliente per informarlo che dispone di un termine che può arrivare a 72 ore per concludere lui stesso l’operazione o per annullarla senza spese. In caso di annullamento, il rimborso dell’Importo Lordo d’Acquisto avviene entro 7 giorni lavorativi tranne in caso di Forza Maggiore o Guasto Tecnico. Durante questo arco temporale di 72 ore, il Cliente può connettersi al suo Conto Cliente e convalidare definitivamente l’Acquisto. La quantità di Criptoattivi da ricevere è calcolata per Compensazione dell’Importo d’Acquisto utilizzando il Prezzo del Criptoattivo stabilito da COINHOUSE nel momento in cui il Cliente effettua la convalida. Le informazioni sul Prezzo di una unità di Criptoattivo, la quantità acquistata e l’Importo Lordo d’Acquisto sono comunicati al Cliente. Senza azione del Cliente allo scadere del termine di 72 ore, la Transazione d’Acquisto è automaticamente conclusa al Prezzo del Criptoattivo stabilito da COINHOUSE nel momento in cui scade il termine. Le Spese di Transazione, così come calcolate secondo le modalità della Griglia Tariffaria, sono indicate sulla fattura.

    Alla ricezione di un bonifico bancario valido, se l’Acquisto è stato annullato o l’Importo Lordo d’Acquisto non corrisponde al momento della ricezione del bonifico, COINHOUSE può, a sua unica discrezione, decidere di ricreare o modificare l’operazione d’Acquisto con l’importo corretto. Il Cliente ne sarà allora informato via email e disporrà di un arco di tempo (comunicato nell’email e che può arrivare a 72 ore) per annullare lui stesso e senza spese l’Acquisto, come nell’ambito della procedura definita nel precedente paragrafo. 

    Nel caso di un Acquisto ricorrente, il Cliente dovrà indicare nella causale del bonifico le parole “ricorrente o ricorr”, nonché il nome del Criptoattivo, come ciò è precisato sul Sito Internet, sull’Applicazione mobile o dovrà informare il Servizio Clienti del suo desiderio di creare un bonifico ricorrente. Dalla ricezione di un bonifico bancario valido per un’operazione ricorrente, COINHOUSE effettuerà l’operazione d’Acquisto secondo le istruzioni, senza convalida preventiva del Cliente che ne sarà informato a posteriori. Un Acquisto tramite bonifico ricorrente non è annullabile e il Prezzo del Criptoattivo acquistato non può essere garantito o comunicato in anticipo al Cliente. 

    10.4 Acquisto accompagnato da un Addetto alla Gestione del Conto Cliente

    L’Acquisto accompagnato da un Responsabile della Clientela si applica principalmente al Cliente che paga tramite bonifico bancario. Il Responsabile alla Clientela comunica il Conto Bancario COINHOUSE. 

    Il Cliente deve obbligatoriamente informare preventivamente il Responsabile della Clientela del suo progetto d’Acquisto prima di effettuare il bonifico per convalidare che l’Importo Lordo d’Acquisto non superi il suo Limite autorizzato. Il Responsabile della Clientela si incaricherà di rispondere alle domande del Cliente in relazione alle CGU e alle regole stabilite dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi. 

    A ricezione del bonifico e dopo la sua convalida, il Responsabile della Clientela contatterà il Cliente per email o per telefono al fine di confermare la sua o le sue operazioni d’Acquisto. Il Responsabile della Clientela accompagna il Cliente nelle sue pratiche di investimento ricordando i fattori di rischio e comunicandogli all’occorrenza le note di analisi realizzate da COINHOUSE. Il Cliente è l’unico a decidere del suo Acquisto, è libero di annullare l’Acquisto prima della convalida e sarà rimborsato senza spese, salvo eventuali Spese di Intervento in caso di uso improprio o comportamento irregolare. 

    Salvo domanda espressa del Cliente e accettata da COINHOUSE o Condizioni Particolari, l’Acquisto avviene a Prezzo non garantito. Il Responsabile della Clientela confermerà l’Acquisto al Cliente per telefono (la conversazione può essere registrata), per email e/o tramite firma elettronica di un Avviso di Operazione. 

    Il Cliente può chiedere il Ritiro dei suoi Criptoattivi acquistati su un Portafoglio esterno, per la cui comunicazione (per email, dal Sito Internet o dall’Applicazione mobile) il Cliente è l’unico responsabile. Il Ritiro potrà essere effettuato in concomitanza con l’Acquisto entro un termine massimo di 72 ore. 

    1. Procedura di Vendita

    11.1 Disposizioni generali

    Per realizzare una Vendita, un Cliente deve disporre di un Conto Cliente aperto e convalidato. Un Conto sospeso o bloccato non può realizzare Vendite. 

    In occasione di una Vendita, il Cliente indica la quantità esatta di Criptoattivo da vendere (“Quantità QV”) o l’importo netto in euro da ricevere sul suo conto bancario (l'”Importo Netto della Vendita”). Una volta stabilito uno dei due valori dal Cliente, l’altro è calcolato da COINHOUSE utilizzando il Prezzo del Criptoattivo venduto. Un Cliente non può vendere una Quantità QV superiore al Saldo del suo Conto Cripto considerato. Il Cliente è l’unico a decidere della Vendita ed è libero di annullarla prima della sua convalida.

    Il Cliente deve indicare il conto bancario, se l’IBAN di quest’ultimo non è stato indicato in precedenza seguendo le istruzioni fornite sul Conto Cliente e rispondendo a eventuali domande di sicurezza aggiuntive. COINHOUSE può richiedere la fornitura di un giustificativo per ogni IBAN. 

    Per una Vendita sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, la procedura è descritta rispettivamente sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile e il Prezzo del Criptoattivo è mostrato al Cliente prima della sua convalida. Il Cliente dispone di un termine indicato sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile per convalidare la Vendita e concludere l’operazione. Una volta convalidata, la Vendita non è più annullabile. Può essere annullata da COINHOUSE, in particolare in caso di Guasto Tecnico o Forza Maggiore. 

    L’Importo Netto della Vendita è soggetto a un minimo fissato da COINHOUSE al momento della Vendita. Questi Limiti di Vendita dipendono dai dati del Conto Cliente e dal suo storico delle Transazioni. Il Cliente può richiedere l’aumento di questi Limiti di Vendita direttamente dal Sito Internet, dall’Applicazione mobile, presso un Responsabile della Clientela o il Servizio Clienti. Il Servizio Conformità e Gestione dei Rischi adotta i mezzi necessari per accedere alla richiesta del Cliente e può chiedergli dei giustificativi e delle informazioni complementari per autorizzare la Vendita (in particolare un Questionario di Conoscenza Cliente e dei giustificativi sull’origine dei Criptoattivi quando questi sono stati acquistati al di fuori di COINHOUSE). 

    Il pagamento dell’Importo Netto della Vendita si effettua tramite bonifico bancario secondo le istruzioni fornite dal Cliente, entro un termine massimo di 7 giorni lavorativi dalla realizzazione della Vendita, da parte di COINHOUSE salvo in caso di Forza Maggiore o Guasto Tecnico o colpa imputabile al Cliente. Al Cliente viene inviata una fattura contenente i dettagli dell’operazione. Essa è disponibile su semplice richiesta. Queste informazioni sono visualizzate, in permanenza, nello storico delle Transazioni sull’interfaccia del Conto Cliente sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile.

    Nel corso del processo di Vendita e prima che questa sia convalidata da COINHOUSE, COINHOUSE si riserva il diritto di richiedere al Cliente l’origine dei Criptoattivi venduti, la loro data di acquisizione e l’origine dei fondi utilizzata per la loro acquisizione. In caso di risposta ritenuta insoddisfacente dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi, COINHOUSE rifiuterà la Vendita e restituirà la quantità di Criptoattivi ricevuta, se questa è stata inviata dal Cliente, senza alcun rimborso.

    Se COINHOUSE dovesse annullare una Vendita per qualsiasi motivo imputabile al Cliente quando questa è stata convalidata dal Cliente, al Cliente sarà riaccreditato il Criptoattivo, deduzione fatta delle perdite eventualmente subite da COINHOUSE per via della differenza del Prezzo del Criptoattivo con il momento in cui COINHOUSE ha proceduto alla Compensazione della Vendita. 

    Il Cliente è l’unico responsabile della comunicazione delle sue coordinate bancarie (IBAN). COINHOUSE non sarà in nessun caso ritenuta responsabile delle conseguenze legate alla comunicazione di informazioni errate da parte del Cliente relative alle sue coordinate bancarie. Una conferma delle coordinate bancarie può essere richiesta a partire dalla 2FA, dalla Verifica di Connessione o da qualsiasi altro mezzo per assicurarsi che l’IBAN sia proprio quello del Cliente.

    Se una Vendita non è potuta andare a buon fine, trascorso un tempo di 360 giorni, per una ragione imputabile al Cliente, la quantità di Criptoattivo inviata sarà restituita al Cliente su sua richiesta, deduzione fatta delle Spese di Intervento di 10 € maggiorate del 20% al giorno a partire dal 361° giorno.

    11.2 Vendite accompagnate da un Addetto alla Gestione del Conto Cliente

    Il Cliente deve obbligatoriamente informare preventivamente il Responsabile della Clientela del suo progetto di Vendita prima di effettuare il Deposito per convalidare che l’Importo Netto della Vendita non superi il suo Limite autorizzato. Il Responsabile della Clientela si incaricherà di rispondere alle domande del Cliente in relazione alle CGU e alle regole stabilite dal Servizio Conformità e Gestione dei Rischi.  

    Il Cliente contatterà il Responsabile della Clientela per email o per telefono per chiedergli la realizzazione di una Vendita. Il Responsabile della Clientela accompagnerà il Cliente nelle sue pratiche e gli comunicherà all’occorrenza le note di analisi realizzate da COINHOUSE. Il Cliente è l’unico a decidere della Vendita ed è libero di annullarla prima della sua convalida. Qualsiasi uso improprio da parte del Cliente potrà essere oggetto della fatturazione di Spese di Intervento. 

    La Vendita avviene a Prezzo non garantito, salvo Condizioni Particolari. Il Responsabile della Clientela confermerà la Vendita al Cliente per telefono (la conversazione può essere registrata), per email e/o tramite firma elettronica di un Avviso di Operazione.

    1. Procedura relativa a un’Operazione di Conversione 

    12.1 Disposizioni generali 

    Per eseguire una Conversione, un Cliente deve avere un Conto Cliente aperto e convalidato. Un Conto sospeso o bloccato non può essere convertito. L’elenco dei Cripto-asset per i quali viene offerta la Conversione è disponibile sul Sito web, presso l’Addetto alla Gestione del Conto Cliente e su richiesta presso il Servizio Clienti.

    Durante un’Operazione di Conversione, il Cliente indica la quantità esatta di Cripto-asset da convertire e il tipo di Cripto-asset che desidera ottenere alla fine della Conversione. Un Cliente non può convertire una quantità di Cripto-asset superiore al saldo del suo Conto Crypto. Il Cliente è l’unico responsabile della Conversione, è libero di annullarla prima della sua convalida.

    Per una Conversione avviata dal Sito Web, la procedura è descritta sul Sito Web e il Prezzo che permette di definire la parità di scambio tra i due Cripto-asset è mostrato al Cliente prima della sua convalida. Il Cliente dispone di un periodo di tempo indicato sul Sito per convalidare e finalizzare l’Operazione. Una volta convalidata, la Conversione non può essere annullata. Può essere annullata da COINHOUSE, in particolare in caso di Guasto tecnico o Forza maggiore.  

    L’importo dei Cripto-asset da convertire è soggetto a un importo minimo fissato da COINHOUSE al momento della Conversione.

    Una volta convalidata l’Operazione di Conversione, sul Conto Crypto del Cliente viene addebitato l’importo del Cripto-asset convertito e accreditato l’importo del Cripto-asset ricevuto in cambio della Conversione, tenendo conto della Commissione d’Operazione relativa alla Conversione. L’importo del nuovo Crypto-asset accreditato sul Conto Crypto del Cliente è disponibile per il Prelievo, la Vendita o per un’altra Conversione entro un breve periodo di tempo (massimo 72 ore, salvo casi di Forza Maggiore).

    Una fattura dettagliata dell’Operazione viene inviata al Cliente ed è disponibile su richiesta. Queste informazioni sono visualizzate in modo permanente nella cronologia delle Operazioni sull’interfaccia del Conto Cliente sul Sito web.

    Se COINHOUSE annulla una Conversione per qualsiasi motivo attribuibile al Cliente, anche se la Conversione è stata convalidata dal Cliente, il Conto Crypto del Cliente sarà riaccreditato in Crypto-asset al netto delle perdite subite da COINHOUSE dovute alla differenza di Prezzo tra i due Crypto-asset al momento in cui COINHOUSE ha effettuato la Conversione.

    12.2 Operazione di Conversione accompagnata da un Addetto alla Gestione del Conto Cliente

    Il Cliente contatterà il Responsabile della Clientela per email o per telefono per chiedergli la realizzazione di un’operazione di Conversione. Il Responsabile della Clientela accompagnerà il Cliente nelle sue pratiche e gli comunicherà all’occorrenza le note di analisi realizzate da COINHOUSE. Il Cliente è l’unico a decidere in merito all’operazione di Conversione ed è libero di annullarla prima della convalida. Qualsiasi uso improprio da parte del Cliente potrà essere oggetto della fatturazione di Spese di Intervento. 

    La Conversione avviene a Prezzo non garantito, salvo Condizioni Particolari. Il Responsabile della Clientela confermerà la realizzazione dell’operazione di Conversione al Cliente per telefono (la conversazione può essere registrata), per email e/o tramite firma elettronica di un Avviso di Operazione. 

    1. Servizio di Conservazione

    13.1 Accessibilità e durata della validità

    Il servizio di Conservazione è proposto a tutti Clienti che dispongono di un Conto Cliente convalidato, non bloccato e non sospeso e che possono beneficiare dell’accesso ai servizi di COINHOUSE tramite il Sito Internet o l’Applicazione mobile. 

    Il servizio è accessibile dal Sito Internet, l’Applicazione mobile o tramite un Responsabile della Clientela consecutivamente a un Acquisto o effettuando un Deposito (Conto Cripto). Può necessitare l’attuazione della 2FA, della Verifica di Connessione, nonché della fornitura di informazioni preventive al suo utilizzo, come l’IBAN e il BIC del conto bancario del Cliente o la fornitura di uno o più indirizzi di Ritiro sul Portafoglio esterno del Cliente. 

    Il Saldo dei Conti Cripto di un Cliente è accessibile in qualsiasi momento (tranne in caso di Guasto Tecnico o Forza Maggiore) sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile.

    Tuttavia, COINHOUSE si riserva il diritto di fissare un limite massimo al valore espresso in euro dei Criptoattivi detenuti da un Cliente e conservati nel suo Conto Cripto. In caso di superamento di questa soglia, COINHOUSE può esigere il Ritiro di tutti o parte dei Criptoattivi con un preavviso di 30 giorni e può proporre una soluzione più adatta alle esigenze del Cliente o qualora i Criptoattivi non siano ritirabili.

    13.2 Funzionamento del servizio e autorizzazione data a COINHOUSE 

    COINHOUSE propone ai suoi Clienti di conservare i loro Criptoattivi acquistati o depositati in un Conto Cripto, proprio a ogni natura di Criptoattivo, per cui COINHOUSE propone questo servizio. 

    Il Conto Cripto di un Cliente è un conto di tenuta di posizione dove è riflesso il Saldo per Criptoattivo del Cliente. L’accesso ai suoi Criptoattivi è protetto da COINHOUSE. Il Cliente riconosce espressamente che non ha un accesso diretto ai Portafogli dei suoi Criptoattivi, accesso che delega a COINHOUSE. 

    I Criptoattivi dei Clienti sono conservati in conti distinti a seconda della natura del Criptoattivo, aperti presso COINHOUSE, e manipolabili secondo le procedure stabilite. I Criptoattivi dei Clienti sono conservati in conti aperti a tal proposito e si distinguono dai Criptoattivi detenuti in proprio da COINHOUSE, la cui conservazione è realizzata in conti separati. COINHOUSE assicura la tenuta di posizione di ognuno dei suoi Clienti in database protetti. 

    COINHOUSE si riserva il diritto di utilizzare senza preavviso e a sua unica discrezione una parte delle quantità di Criptoattivi che detiene per conto dei suoi Clienti al fine di realizzare degli investimenti che le permettano di generare un rendimento per COINHOUSE. COINHOUSE è l’unica responsabile della selezione degli intermediari e/o dei protocolli informatici decentralizzati utilizzati a tali scopi ed è responsabile di eventuali conseguenze della perdita di tutta o parte della quantità di Criptoattivi dei suoi Clienti così utilizzati. COINHOUSE agirà di conseguenza e realizzerà le formalità necessarie nella selezione e nella gestione di questi investimenti.

    13.3 Impegni e non responsabilità di COINHOUSE

    COINHOUSE si impegna a utilizzare i mezzi a sua disposizione per assicurare la sicurezza dei Criptoattivi conservati e la sicurezza e la resilienza di questi sistemi informatici. COINHOUSE dispone dei mezzi umani e tecnici per operare il servizio. 

    COINHOUSE potrà essere ritenuta responsabile solo per le violazioni dei suoi sistemi informatici e di quelli di cui ha il controllo. Non può per questo essere ritenuta responsabile delle conseguenze sulla Conservazione o sul Ritiro dovute a (i) un Guasto Tecnico, (ii) un caso di Forza Maggiore, (iii) una violazione della sicurezza del Cliente di qualsivoglia natura, un caso di Kidnapping o una richiesta di riscatto riguardante il Cliente o uno dei suoi cari, un cryptolockage (riscatto software), (iv) un attacco informatico o un malware ad opera di hacker o (v) un abuso informatico o un virus generico o meno, che colpisce il computer, il sistema di posta elettronica, il telefono o i mezzi informatici del Cliente, (vi) un errore, una negligenza o un atto illecito imputabile al Cliente, (vii) il mancato rispetto da parte del Cliente delle presenti CGU. 

    13.4 Gestione dei Fork e dell’Airdrop

    COINHOUSE è in grado di assicurare la gestione dei Fork solamente per alcuni Criptoattivi per cui propone un servizio di Ritiro. COINHOUSE farà del suo meglio per informare i clienti interessati via email dell’esistenza di un Fork. COINHOUSE potrà spronarli a effettuare un Ritiro affinché possano gestire autonomamente il loro accesso ai diritti ottenuti dal Fork. 

    Inoltre, per assicurare la gestione di un Fork, COINHOUSE considererà che: 

    • Il nuovo o i nuovi Criptoattivi devono essere supportati dal sistema di Conservazione utilizzato senza modifica tecnica, e 
    • Il nuovo o i nuovi Criptoattivi devono essere elencati su un sito Web di riferimento (attualmente: coinmarketcap.com) tra le prime 20 capitalizzazioni di mercato.

    COINHOUSE non potrà garantire ai suoi Cliente il fatto di ricevere o di vedere accreditata sul loro Conto Cripto una certa quantità di un nuovo o di nuovi Criptoattivi ottenuti dal Fork del Criptoattivo inizialmente detenuto al momento della constatazione del Fork. 

    Salvo informazione contraria (email inviata ai Clienti), COINHOUSE non gestisce gli Airdrop sui Criptoattivi detenuti nei Conti Cripto dei suoi Clienti. 

    13.5 Restituzione dei Cripto-asset trattenuti 

    Il Cliente che ha messo in Conservazione i suoi Criptoattivi presso COINHOUSE può richiederne la Restituzione totale o parziale. Questa Restituzione può effettuarsi mediante Ritiro o Vendita. È importante notare che tutti i Criptoattivi offerti in Servizio da COINHOUSE non sono ritirabili. In caso di Acquisto, il Sito Internet o l’Applicazione mobile indica espressamente l’impossibilità di Ritiro di alcuni Criptoattivi. Tuttavia, continuando la procedura d’Acquisto, il Cliente riconosce e accetta che non potrà ritirare i suoi Criptoattivi. 

    Se propone il Ritiro per un determinato Criptoattivo, COINHOUSE si impegna a restituire nel più breve tempo possibile le quantità di Criptoattivi detenute nel Conto Cripto di un Cliente che ne fa richiesta. Nonostante questo impegno, COINHOUSE non restituirà immediatamente i Criptoattivi di un Cliente nel caso si verifichino uno o più degli eventi seguenti:

    • Se il Conto Cliente è stato sospeso, chiuso o bloccato; 
    • Se il Servizio Conformità e Gestione dei Rischi lo decide per via dell’AML/CFT;
    • Su richiesta di un’autorità competente tramite l’intermediario del Servizio Conformità e Gestione dei Rischi;
    • Se COINHOUSE ha dei sospetti legittimi sul fatto che il Cliente non sia all’origine della richiesta di Ritiro; 
    • Dal Sito Internet o dall’Applicazione mobile, se i Limiti al Ritiro sono stati raggiunti; 
    • In uno dei casi di assenza di responsabilità citati all’articolo 13.3. ;
    • Se COINHOUSE subisce un attacco informatico, è oggetto di un abuso informatico, un virus, di tipo generico o meno, un attacco fisico ai suoi locali o che pregiudica l’integrità degli Operatori nell’esercizio della loro funzione; 
    • Se il Sito Internet o l’Applicazione mobile e, più in generale, i sistemi informatici di COINHOUSE sono in procedura di manutenzione;
    • Nel caso della fornitura di alcuni servizi sui Criptoattivi che impongono un termine di ritiro o la realizzazione di operazioni specifiche da parte di COINHOUSE prima di procedere alla restituzione degli asset;
    • Se il Cliente è deceduto o non è più raggiungibile. 

    COINHOUSE restituirà i Criptoattivi non appena l’evento o gli eventi summenzionati saranno stati risolti o trattati in maniera tale che la sicurezza e la responsabilità del Cliente e/o di COINHOUSE non siano più in gioco. 

    1. Procedura di Prelievo e Deposito 

    Il Ritiro e il Deposito sono proposti per alcuni Criptoattivi ai Clienti che dispongono di un Conto Cliente convalidato, non bloccato e non sospeso e che possono beneficiare dell’accesso ai servizi di COINHOUSE tramite il Sito Internet o l’Applicazione mobile. Questi servizi sono accessibili dal Sito Internet o dall’Applicazione mobile e tramite un Responsabile della Clientela.

    Questi servizi sono soggetti agli stessi limiti e alle stesse condizioni del servizio di Conservazione definito qui sopra.

    14.1 Deposito

    Il Deposito non è legato a un Acquisto realizzato in concomitanza presso COINHOUSE ed è frutto di un’operazione distinta. Il Cliente, tuttavia, deve aver realizzato un Acquisto o trasmettere in un breve tempo alcuni documenti per poter effettuare o convalidare un Deposito. 

    Importante – Dichiarazione del Cliente:

    La quantità di Criptoattivi depositata deve provenire da un Portafoglio appartenente al Cliente. Accettando le CGU, il Cliente dichiara che i Criptoattivi depositati sono stati da lui acquisiti in modo legale, che ne è pienamente proprietario, che non sono oggetto di un pegno e che non sono derivati da un’attività fraudolenta, un riciclaggio di denaro, da qualsiasi attività punita dalla legge e che non sono stati affidati al Cliente da un terzo in grado di infrangere le stesse regole. Il Cliente riconosce di essere completamente responsabile delle conseguenze legate a una dichiarazione falsa, incompleta o errata. COINHOUSE non sarà considerata responsabile di dichiarazione falsa, incompleta o errata del Cliente. In qualsiasi momento, COINHOUSE può chiedere al Cliente di apportare degli elementi giustificativi sull’origine dei suoi Criptoattivi depositati o annullare il suo Deposito. 

    Il Cliente è avvertito di dover verificare l’indirizzo di Deposito sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile preventivamente a ogni deposito. Il Cliente si impegna a utilizzare solamente l’indirizzo fornito da COINHOUSE per OGNI Deposito, poiché questo potrebbe essere diverso a ogni Deposito. COINHOUSE può dover cambiare regolarmente gli indirizzi o adattarli per le esigenze legate alla tecnologia Blockchain o a interrompere la sua offerta di Deposito per un dato Criptoattivo. Spetta al Cliente, per ogni Deposito, assicurarsi che l’indirizzo di COINHOUSE sia attivo, procedendo all’invio dopo la creazione di una operazione di Deposito sul suo Conto Cliente. COINHOUSE non sarà ritenuta responsabile di un invio di Criptoattivi a un indirizzo disattivato qualora l’operazione di Deposito non sia stata preventivamente creata sul Sito Internet, l’Applicazione mobile o consultando un Responsabile della Clientela. 

    Il Cliente è l’unico responsabile dell’utilizzo dell’indirizzo del Portafoglio di COINHOUSE, comunicato da COINHOUSE per il Deposito. Il Cliente deve ricopiare in modo assolutamente identico questo indirizzo nell’applicazione del suo Portafoglio che permette l’invio della quantità di Criptoattivi, secondo le istruzioni indicate da COINHOUSE dal Sito Internet o dall’Applicazione mobile. COINHOUSE non può in nessun caso essere ritenuta responsabile dei danni provocati da un errore di indirizzo di Portafoglio imputabile al Cliente. 

    14.1.1 Procedura online

    La procedura di Deposito è spiegata sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile. A ricezione di una quantità di Criptoattivo da parte di COINHOUSE, il Servizio Conformità e Gestione dei Rischi si riserva il diritto di bloccare o rifiutare il Deposito per un termine massimo di 10 giorni lavorativi. In caso di rifiuto, il Deposito è rinviato al Cliente entro un termine massimo di 7 giorni lavorativi dopo il prelievo delle Spese di Ritiro e di eventuali Spese di Intervento e Spese di Conservazione.

    Una volta convalidato, sul Deposito viene accreditato il Saldo del Conto Cripto corrispondente ed è disponibile alla Vendita, alla Conversione e al Ritiro.

    14.1.2 Procedura tramite un Addetto alla Gestione del Conto Cliente

    A distanza e per i Conti Clienti autorizzati, il Responsabile della Clientela comunica via email l’indirizzo di Deposito o il codice QR corrispondente, o mostra al Cliente il codice QR. L’operazione è confermata per email. 

    14.2 Ritiro

    Il Cliente è autorizzato a ritirare in qualsiasi momento tutta o parte della quantità di un dato Criptoattivo nel suo Conto Cripto aperto presso COINHOUSE, purché il suo Conto Cliente sia convalidato, non bloccato e non sospeso e COINHOUSE proponga il Ritiro di questo Criptoattivo. Il Cliente che desidera eliminare il suo conto deve obbligatoriamente mettere il suo Saldo di Criptoattivi a zero (0), affinché COINHOUSE possa soddisfare la sua richiesta. Se il Saldo è inferiore all’importo minimo di Ritiro o di Vendita, il Cliente dovrà espressamente rinunciare al Ritiro o alla Vendita dei fondi detenuti sul suo Conto Cripto. In mancanza di rinuncia, COINHOUSE fatturerà 20 euro tasse incluse al Cliente, pagabili tramite bonifico bancario o carta bancaria per effettuare il Ritiro e chiudere il Conto Cliente. 

    Importante – Protezione del Ritiro:

    Prima di qualsiasi operazione di Ritiro, COINHOUSE può chiedere al Cliente di attivare la 2FA sul suo Conto Cliente o di effettuare una Verifica di Connessione. 

    Per garantire una maggiore sicurezza, COINHOUSE raccomanda e può esigere dal Cliente che i Ritiri siano soggetti a dei Limiti giornalieri e/o settimanali. Il Cliente potrà aumentare i suoi Limiti seguendo la procedura comunicata dal Servizio Clienti o da un Responsabile della Clientela. La procedura avrà lo scopo di verificare che il Cliente sia in perfetta sicurezza e che sia effettivamente all’origine del Ritiro su un indirizzo di Ritiro che ha correttamente convalidato.

    1. Conti di pagamento  

    Alcuni tipi di Conto Cliente (in particolare Premium o Business Premium) sono a pagamento e permettono al loro titolare di accedere a dei servizi di accompagnamento, descritti sul Sito Internet, l’Applicazione mobile e nella documentazione commerciale di COINHOUSE.

    1. Cancellazione di un Servizio e termine per i reclami. 

    16.1 Da parte del Cliente

    Il Cliente può annullare di diritto:

    • Prima della convalida di una Transazione, la realizzazione di un Deposito o la convalida di una richiesta di Ritiro;  
    • Un Acquisto se il suo Conto Cripto corrispondente non è stato accreditato entro un tempo ragionevole;
    • Una Vendita se il suo conto bancario non è stato accreditato entro un termine ragionevole;

     

    Il Cliente deve, entro i 7 giorni di calendario dopo il pagamento dell’importo legato alla sua Transazione, realizzazione del Deposito, conferma del Ritiro o Ritiro di Criptoattivi, interrogazione del Saldo del suo Conto Cripto, contestare il Servizio o segnalare un problema come descritto all’articolo 8.8. Oltre questo termine, COINHOUSE non potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze legate a un problema su un Servizio.

    16.2 Da COINHOUSE

    Una Transazione può essere annullata di diritto e senza preavviso da COINHOUSE in caso di violazione delle disposizioni delle CGU e, in particolare, in caso di:

    • Sospetto legittimo di COINHOUSE sulla vera identità o relativa al mezzo di pagamento del Cliente;
    • Mancato rispetto da parte del Cliente delle disposizioni sui mezzi di pagamento di cui all’articolo 17;
    • Assenza di risposte da parte del Cliente entro un termine massimo di 7 giorni alle domande e alle richieste del Servizio Conformità e Gestione dei Rischi di COINHOUSE;  
    • Comportamento aggressivo, delittuoso o minacce proferite da un Cliente durante le comunicazioni con COINHOUSE. 

    In caso di annullamento di una Transazione per uno di questi motivi, COINHOUSE rimborserà il Cliente o sulla base del Prezzo del Criptoattivo utilizzato per la Transazione o del Prezzo del Criptoattivo corrispondente alla data di rimborso, a discrezione di COINHOUSE. COINHOUSE potrà fatturare delle Spese di Intervento e dedurre eventuali perdite subite. 

    Una Transazione può essere annullata di diritto e senza preavviso da COINHOUSE, senza possibilità di rimborso, in caso di violazione delle disposizioni delle CGU e, in particolare, in caso di: 

    • Mancato pagamento dell’Importo Lordo d’Acquisto da parte del Cliente;
    • Fornitura di un indirizzo di Ritiro errato da parte del Cliente in caso di Ritiro;  
    • Mancato trasferimento o trasferimento errato da parte del Cliente della natura e quantità di Criptoattivo su un Portafoglio detenuto da COINHOUSE in caso di Deposito.
      1. Condizioni e mezzi di pagamento

      COINHOUSE si riserva il diritto in qualsiasi momento e senza preavviso di modificare i mezzi di pagamento accettati sul suo Sito Internet, la sua Applicazione mobile a distanza e, in particolare, il tipo e il paese che emette carte bancarie autorizzate per una Transazione. 

      Il Cliente si impegna espressamente a utilizzare come mezzo di pagamento:

      • Al massimo due carte bancarie diverse su uno stesso periodo, che devono essere valide e a nome del titolare del Conto. Il Cliente deve disporre dei fondi sufficienti per realizzare l’Acquisto. Le carte bancarie considerate come mezzi di pagamento elettronici anonimi non sono autorizzate; 
      • Il bonifico bancario a partire da un conto bancario a suo nome esatto o a suo nome e a quello del suo congiunto, convivente o partner di Patto Civile di Solidarietà se la sua situazione familiare lo giustifica, aperto presso un istituto bancario situato in Europa. 

      I Clienti che dispongono di un Conto Cliente persone giuridica devono utilizzare la carta bancaria e il conto bancario della persona giuridica e non quelli di una persona fisica e viceversa. 

      Tutte le Transazioni pagate tramite carta bancaria sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile devono essere protette dal sistema “3D secure” che permette la protezione online. L’uso di una VPN da parte del Cliente è in grado di bloccare gli Acquisti tramite carta bancaria sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile per via delle restrizioni del fornitore del servizio di pagamento e da COINHOUSE. Si chiede quindi al Cliente di non ricorrere a una VPN. COINHOUSE non può essere responsabile delle conseguenze di un’operazione non riuscita in occasione di un Acquisto a causa dell’utilizzo di una VPN da parte di un Cliente. Il Cliente riconosce di aver preso conoscenza e di accettare le condizioni generali di utilizzo del servizio di pagamento del fornitore utilizzato per i pagamenti tramite carta bancaria.

      COINHOUSE si riserva il diritto di verificare i dati personali comunicati dal Cliente e di adottare tutte le misure ritenute necessarie alla verifica dell’identità del Cliente cui il conto bancario viene addebitato. Questa verifica potrà prendere la forma, oltre alla verifica dell’identità e/o del domicilio del Cliente, di una richiesta di comunicazione di tutti i documenti bancari, come un IBAN, prima della convalida della Transazione.

      COINHOUSE non sarà responsabile delle conseguenze:

      • Di un errore del mezzo di pagamento del Cliente e/o del sistema di pagamento imputabile al Cliente o alla sua banca e/o al suo fornitore di mezzi di pagamento utilizzato da COINHOUSE; 
      • Del tempo di rinvio dei fondi verso i conti bancari dei Clienti in caso di rifiuto o annullamento dell’Acquisto da parte del Cliente, di COINHOUSE o dei fornitori del servizio di pagamento utilizzati; 
      • Del tempo di ricezione dei bonifici bancari sul conto del Cliente o sul Conto Bancario Coinhouse.

       

      1. Dichiarazione dei redditi

      COINHOUSE non effettua dichiarazioni fiscali per conto dei suoi Clienti. Spetta ai Clienti dichiarare i loro redditi di capitale ed effettuare tutte azioni necessarie e obbligatorie legate al pagamento delle loro imposte in base alla legislazione in vigore. 

      1. Responsabilità e Rinuncia alla responsabilità

      NEI LIMITI PERMESSI DALLA LEGGE, COINHOUSE DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER LE PERDITE DI UTILI, REDDITI, VALORE, PROFITTI O DATI, O I RISARCIMENTI DIRETTI IMMATERIALI E INDIRETTI O CONSECUTIVI CHE IL CLIENTE O UN TERZO POTREBBERO SUBIRE. 

      La responsabilità di COINHOUSE nei confronti del Cliente non sarà implicata in caso di mancata o cattiva esecuzione delle CGU a causa del Cliente, per frode, negligenza o errore imputabile al Cliente, per la sopravvenienza di un caso di Forza Maggiore, in caso di Guasto Tecnico o in caso di realizzazione di uno o più eventi previsti dagli articoli 10, 11, 12, 13.3, 13.4, 13.5, 14, 16 e 17 o per opera di terzi. 

      Il Cliente è l’unico responsabile delle scelte che compie nell’utilizzo dei Servizi. I consigli che, nell’ambito dell’utilizzo di alcuni Servizi, possono essere dati dal Responsabile della Clientela o da qualsiasi membro del Personale o le note di analisi che possono essere emesse da COINHOUSE non possono implicare la responsabilità di COINHOUSE tranne in caso di colpa grave.

      Il Cliente è debitamente informato dei rischi legati ai Servizi e ai Criptoattivi. In questo contesto, COINHOUSE non sarà ritenuta responsabile:

      • Della stabilità del Prezzo dei Criptoattivi in virtù della loro grande volatilità;
      • Della perdita, del furto o della divulgazione a terzi, volontariamente o involontariamente, della sua 2FA o dei suoi codici identificativi di connessione o password; 
      • Di un attacco informatico, virus informatico, malware, guasto, furto, perdita o guasto del suo telefono o dispositivo informatico che blocca l’accesso al suo Conto Cliente o porta a consentirne l’accesso a terzi;   
      • Del furto, dell’estorsione, di violenza, ricatto, truffa, manipolazione di persona, abuso della situazione di debolezza o qualsiasi altra infrazione penale subita dal Cliente e che abbia potuto comportare la perdita di Criptoattivi o la realizzazione di Servizi non desiderati dal Cliente;
      • Della perdita o del furto dei Criptoattivi in qualsiasi maniera dopo il loro Ritiro all’indirizzo pubblico indicato dal Cliente;
      • Di uso illecito dei Criptoattivi acquistati tramite i Servizi.

      COINHOUSE fa il possibile per mantenere il Sito accessibile 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Tuttavia, l’utilizzo del Sito può essere temporaneamente sospeso per via di operazioni tecniche di manutenzione, migrazione o aggiornamento, a causa di guasti o vincoli legati al funzionamento di Internet o delle reti di comunicazione utilizzate. 

      Le reti sulle quali circolano i dati presentano delle caratteristiche e delle capacità diverse e possono essere saturate in alcune ore della giornata, il che porta naturalmente a influire sui tempi di caricamento e sulla loro accessibilità. Non verrà implicata la responsabilità di COINHOUSE a causa di un malfunzionamento o di una impossibilità di accesso al Sito imputabile a terzi o al Cliente, a un intasamento della rete Internet, a un hardware inadatto del Cliente, a un’operazione di manutenzione o di aggiornamento del Sito o a qualsiasi altra circostanza estranea a COINHOUSE o in caso di Forza Maggiore. In particolare, COINHOUSE non può incorrere nella benché minima responsabilità per eventuali conseguenze finanziarie che potrebbero comportare l’impossibilità per un Cliente di accedere al Sito Internet, all’Applicazione mobile e/o di utilizzare i Servizi per le ragioni esposte qui sopra.

       

      1. Assicurazione di responsabilità civile professionale

      COINHOUSE ha sottoscritto un’assicurazione di Responsabilità Civile Professionale dei Fornitori di Servizi sugli Asset Digitali presso MMA Entreprise con il numero di contratto MMA IARD N° 147 019 715, che copre le attività di servizio di conservazione di asset digitali per conto di terzi, servizi di acquisto o vendita di asset digitali in moneta con corso legale, servizio di scambio di asset digitali contro altri asset digitali e di gestione di una piattaforma di negoziazione di asset digitali. 

       

      1. Clausola risolutiva 

      L’annullamento riguardante l’esecuzione di un Servizio da parte dei COINHOUSE o l’eliminazione di un Conto Cliente da parte di COINHOUSE sarà pronunciato dalla ricezione da parte del Cliente di un’email all’indirizzo del Conto Cliente, proveniente da COINHOUSE, e sarà acquisito di diritto senza altra formalità, in particolare giudiziaria, in caso di inadempienza del Cliente a una o più clausole delle presenti CGU o, indipendentemente dal supporto, a uno dei documenti ai quali le CGU rinviano e in particolare quelli menzionati sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile.

      1. Incontro di persona con un Addetto alla Gestione del Conto Cliente 

      Salvo eccezione, gli uffici di COINHOUSE non sono aperti al pubblico. Tuttavia, nel caso della realizzazione di alcuni Servizi, i Clienti che dispongono di un Conto a pagamento possono avere un appuntamento in presenza con un Responsabile della Clientela negli uffici di COINHOUSE o in qualsiasi altro luogo convenuto di comune accordo tra COINHOUSE e il Cliente.

      COINHOUSE si riserva il diritto di adire le vie legali e richiedere il risarcimento danni per qualsiasi danno di qualsivoglia natura a qualunque persona o entità che proferisse delle minacce nei confronti del suo Personale o dei dirigenti di COINHOUSE o le sue affiliate, danneggiasse i suoi sistemi o i suoi uffici. 

      1. Proprietà intellettuale, marchi e fotografie 

      Il Sito Internet, l’Applicazione mobile, i marchi COINHOUSE, COINHOUSE CUSTODY SERVICES, EURC, ARIZEN, “LA MAISON DU BITICOIN” e gli elementi riprodotti sul Sito Internet o l’Applicazione mobile di COINHOUSE costituiti in particolare da fotografie, elementi grafici, testi, opere, illustrazioni, disegni, loghi e immagini, sono e restano di proprietà esclusiva di COINHOUSE e sono protetti dal diritto d’autore, il diritto dei marchi e/o dei brevetti. Qualsiasi utilizzo, riproduzione e/o qualsiasi diffusione di questi elementi, senza autorizzazione scritta preventiva di COINHOUSE espone i trasgressori ad azioni legali.

      Di conseguenza, il Cliente si vieta di riprodurre, rappresentare, estrarre e utilizzare in qualsiasi maniera tutti o parte dei marchi e dei loghi del Sito di COINHOUSE.

      Tutte le fotografie presenti sul Sito Internet o sull’Applicazione mobile, in particolare a illustrazione dei prodotti, sono delle fotografie non contrattuali e comunicate a titolo puramente illustrativo ed esemplificativo.

      È strettamente vietato salvare su un supporto informatico, fotografare o filmare gli uffici, il Personale e i Clienti senza accordo esplicito della direzione generale di COINHOUSE.

       

      1. Dati personali e privacy 

      COINHOUSE si impegna ad adottare le misure necessarie per assicurare la sicurezza e la riservatezza dei dati personali, conformemente alle disposizioni legali e regolamentari in vigore.

      COINHOUSE si impegna affinché solo il Personale abilitato sia autorizzato ad accedere ai dati personali del Cliente. L’accesso ai locali e ai servizi sui quali i dati sono raccolti, trattati e archiviati è strettamente limitato. Sono state adottate delle misure tecniche e organizzative appropriate per interdire l’accesso a qualsiasi persona non autorizzata. 

      Il Cliente è informato al momento dell’apertura del suo Conto e nelle presenti GGU che COINHOUSE raccoglie e tratta in modo automatizzato i dati personali che lo riguardano. Più in generale, il Cliente acconsente all’applicazione dellaPrivacy Policy di COINHOUSE. La raccolta e il trattamento dei dati personali da parte di COINHOUSE in qualità di titolare del trattamento ai sensi del Regolamento n° 2016/679, detto Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, sono necessari all’apertura di un Conto Cliente e alla realizzazione dei Servizi, alla costituzione dei file clienti, alla corretta amministrazione delle relazioni commerciali tra i Clienti e COINHOUSE e permettono di migliorare l’esperienza cliente e/o di personalizzarla. Questi dati sono destinati a COINHOUSE e ai suoi fornitori di servizi e partner situati all’interno e al di fuori dell’Unione europea ai fini delle presenti, ma non saranno utilizzati da terzi allo scopo di prendere contatto con i Clienti. 

      Il Cliente dispone in qualsiasi momento di un diritto di accesso, modifica, rettifica e opposizione per motivi legittimi, e del suo diritto alla limitazione del trattamento o alla portabilità dei dati personali che lo riguardano, che può esercitare scrivendo direttamente una lettera firmata, allegando una copia del suo documento d’identità a: COINHOUSE SAS / Service Conformité et Gestion des Données / 14, avenue de l’opéra 75001 Paris – France.

      Il Cliente dispone del diritto di formulare delle direttive relative alla sorte dei suoi dati personali dopo il suo decesso che possono essere indirizzate all’indirizzo summenzionato. 

      I dati personali del Cliente sono conservati per la più lunga delle durate necessarie al rispetto delle disposizioni legali e regolamentari applicabili.

      La maggior parte delle informazioni sono conservate per una durata minima di 5 anni conformemente agli obblighi legali e regolamentari legati alla lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento al terrorismo. 

      In caso di controversia legata all’utilizzo dei suoi dati da parte di COINHOUSE, il Cliente è informato che può rivolgersi alla “Commission Nationale de l’Informatique et des Libertés”.

      1. Servizio Clienti

      Per qualsiasi informazione o domanda, il Servizio Clienti COINHOUSE è raggiungibile:

      • Per email all’indirizzo customerservice@coinhouse.com o https://support.coinhouse.com/hc/en;
      • Per telefono, al numero +33153009260, negli orari indicati dalla segreteria;  
      • Per posta all’indirizzo COINHOUSE SAS, Service Client, 14 avenue de l’opéra 75001 Paris – France. 
        1. Contenzioso – Mediazione

          In caso di controversia tra il Cliente e COINHOUSE, il Cliente dovrà informarne il servizio clienti ai recapiti indicati nell’articolo 23, avendo cura di precisare i suoi recapiti e di fornire ogni informazione a COINHOUSE per permetterle di apprezzare l’origine e le incidenze della contestazione. 

          Se la controversia persiste, il Cliente potrà contattare il servizio di Risoluzione online delle controversie della Commissione europea all’indirizzo seguente: https://webgate.ec.europa.eu/odr/main/index.cfm?event=main.home.chooseLanguage.

          COINHOUSE non dispone di un servizio di mediazione interno. Tuttavia, esiste un mediatore presso l’AMF: Mediatore dell’AMF – Sig.ra. Marielle Cohen-Branche – 17, place de la Bourse – 75082 Paris Cedex 02. Il Mediatore dell’AMF | AMF (amf-france.org)

        1. Non rinuncia 

        Il fatto che COINHOUSE non si avvalga, in un momento o in un altro, di una qualsiasi delle disposizioni delle presenti CGU, non potrà essere interpretato come una rinuncia da parte di COINHOUSE ad avvalersene successivamente e non sarà considerata alla stregua di una modifica delle CGU.

        1. Giurisdizione territoriale e legge applicabile 

        Le presenti CGU sono soggette al diritto francese.

        In caso di controversia, il Cliente è invitato a presentare un reclamo conformemente all’articolo 25. Nessuna azione potrà essere intentata contro COINHOUSE senza che le sia stata preventivamente inviata una messa in mora tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento.

        Salvo disposizione legale contraria, tutte le controversie alle quali i Servizi conclusi in applicazione delle presenti CGU potrebbero dare luogo, relative sia alla loro validità, interpretazione, esecuzione, risoluzione, le loro conseguenze e il loro seguito, saranno sottoposte ai tribunali competenti della Corte d’Appello di Parigi. 

        1. Informazioni amministrative

        COINHOUSE SAS

        Capitale sociale: 10.000 €    RCS di Parigi 815 254 545

        Indirizzo: 14 avenue de l’opéra 75001 Paris – France

        Registrazione AMF: E 2020-001

        Tel: +33 1 53 00 92 60