Coinhouse è disponibile in oltre 35 paesi

Coinhouse mette i benefici della rivoluzione crittografica a disposizione del maggior numero di persone possibile, nei limiti del quadro giuridico applicabile.

Coinhouse è stato il primo operatore francese a essere registrato presso l’AMF nel marzo 2020, con il numero E2020-001.

 

 

Coinhouse è anche registrata presso la CSSF in Lussemburgo dal dicembre 2021 con il numero @00000005. Ci impegniamo a garantire di avere sempre la giusta licenza regolamentare per operare.

 

I team di Coinhouse, con sede in Francia, mettono a disposizione del maggior numero possibile di persone la custodia, l’acquisto, la vendita e lo scambio di cripto-asset, nonché i servizi di consulenza e di gestione del portafoglio, nei limiti del quadro giuridico a noi applicabile. Il nostro obiettivo è quello di estendere la nostra copertura all’Europa, sfruttando le nuove regole europee introdotte dal Regolamento MICA.

 

 

Quando si rivolgono a Coinhouse di propria iniziativa, i clienti con sede al di fuori della Francia o del Lussemburgo possono essere accettati dopo un’analisi da parte del nostro team legale, a condizione che il loro Paese di residenza non rientri nelle liste nazionali o internazionali dei Paesi a rischio.

 

Coinhouse lavora quotidianamente con diversi attori pubblici per promuovere l’emergere di un quadro normativo uniforme che protegga gli interessi di tutti. Questo impegno si riflette nel nostro ruolo molto attivo in ADAN, la principale associazione di categoria per lo sviluppo dei cripto-asset.